| categoria: sport

Trecento milioni convincono Moratti. Cede a Thohir il 75% dell’Inter?

Ad infiammare la tiepida notte milanese è arrivata una notizia clamorosa: il presidente dell’Inter Massimo Moratti sarebbe sul punto di cedere il 75% delle sue quote a Erick Thohir, il magnate indonesiano che da oltre due mesi sta corteggiando con insistenza il patron nerazzurro. I due erano già in trattativa da tempo, ma ora ci sarebbe stata un’improvvisa acelerazione che potrebbe portare e a un accordo già questo weekend: si tratterebbe di un colpo di scena, visto che fino a pochi giorni fa sembrava che la proprietà non fosse intenzionata a cedere la maggioranza del club, ma solo il 20-30%. Dietro l’improvviso cambio d’idea del patron nerazzurro ci sarebbe un’offerta da 300 milioni che Moratti avrebbe intenzione di accettare. L’attuale presidente del’Inter, però, stando alle indiscrezioni, rimarrebbe comunque un punto di riferimento del club e non uscirebbe completamente di scena. E’ quello che i supporter da giorni continuavano a scrivere e ripetere sui forum dei socialnetwork: “Moratti non deve lasciare l’Inter”. La sensazione, però, è che si sia arrivati ad una svolta epocale: mai come in questo momento la dinastia Moratti e l’Inter sono state così distanti, mai come oggi Thohir può coronare il suo sogno di salire sul ponte di comando di uno dei più importanti club calcistici del mondo. Forse Moratti si è davvero stancato, forse gli oltre 300 milioni di debiti accumulati in quasi 4 lustri di presidenza cominciano a pesare. E per salvare l’Inter forse non ci sono altre strade.

Ti potrebbero interessare anche:

Passo falso Fiorentina, la "rivelazione" Catania ne approfitta
L'illusione dura poco, Sassuolo-Juve 1-3, bianconeri a +8 dalla Roma
L'Empoli frena il Milan, 2-2 allontana l'Europa
Il Napoli risponde alla Juve e insegue, 2-0 al Chievo
Tutto facile per la Juve, 3-0 al Chievo
Ancelotti è il nuovo allenatore del Napoli



wordpress stat