| categoria: In breve, Senza categoria

Moria di pesci nei canali di Venezia, la Procura apre un fascicolo

La procura di Venezia ha aperto un fascicolo d’inchiesta sulla moria di pesci che si e’ verificata negli ultimi giorni in laguna. Il sostituto procuratore Giorgio Gava, come riportano i giornali locali, ha disposto una serie di prelievi per chiarire cosa sia accaduto, in modo da escludere, dunque, l’ipotesi che la mancanza di ossigeno sia stata provocata dallo sversamento di sostanze inquinanti. Ieri l’Arpav aveva diffuso una nota per spiegare che la moria di pesci “e’ verosimilmente dovuta allo sviluppo anomalo di alghe dei generi Ulva, Gracilaria e Agardhiella”.

Ti potrebbero interessare anche:

Idv si scioglie ma Di Pietro frena: è solo un cambio di nome
LATINA/ Il giudice vuol mettere i sigilli all'Hotel Cusani, nuova bufera in arrivo per l'ex presiden...
Ostia, primo test dei cittadini ai varchi aperti sul pontile
BOX/ I due romani morti in Bolivia.Lei amava i viaggi, lui l'ha seguita
Mostre: '800 e primi '900 da Collezione B. Popolare Vicenza
Allarme rosso, chiude la Ginecologia del San Camillo?Un regalo ai privati



wordpress stat