| categoria: Roma e Lazio

Marino, le strisce blu non siano garage a cielo aperto

“Noi non abbiamo fatto alcun ragionamento sulle cifre, sulla tariffa, sull’euro e cinquanta. Ci siamo interrogati su due fatti: da un lato le strisce blu e i parcheggi nelle strisce blu dovrebbero essere non un garage a cielo aperto, dove magari un’auto rimane moltissime ore durante il giorno, ma uno spazio dove c’e’ un ricambio”. Lo ha detto il sindaco di Roma Ignazio Marino a Tele Roma56 “L’altro e’ che bisogna ricostruire un rapporto tra parcheggi con le strisce blu e quelli con le strisce bianche perche’ originariamente ci doveva essere un rapporto. Doveva esserci una percentuale di spazi non a pagamento – ha aggiunto -. Insomma stiamo facendo una riflessione complessiva nell’interesse della mobilita’. Vogliamo comunque trovare elementi che incoraggino il trasporto pubblico ma per incoraggiarlo dobbiamo farlo funzionare meglio”. Al giornalista che gli ha chiesto se sia prevista un’incentivazione delle ‘strisce rosa (quelle destinate alle donne in cinta), Marino ha risposto: “Assolutamente si'”.

Ti potrebbero interessare anche:

Morto in pineta a Roma, forse ucciso dopo incontro sessuale
Termini, giro di prostituzione minorile, sesso vicino ai binari e nei bagni: arrestato ex parroco
Sopraluogo-lampo di Marino in un cantiere di periferia
Mafia Roma: mai fatta ipotesi 416 bis
A Roma corteo pro-migranti, sos infiltrati
Roma, la mappa del coronavirus



wordpress stat