| categoria: attualità, Senza categoria

L’eroe dei giovani? Per otto su dieci è Papa Francesco

Capace di entrare nel cuore della gente per la sua schiettezza e attenzione verso deboli, è Papa Francesco il personaggio più amato dai giovani.Le nuove generazioni oggi apprezzano principalmente semplicità (32%), coraggio (27%), simpatia (23%) e spontaneità (10%), gradendo meno superbia, arroganza e superficialità. Impegnato in questi giorni in Brasile per la Giornata mondiale della gioventù, Papa Bergoglio è preferito a due mostri sacri dello sport come Valentino Rossi e Mario Balotelli

Altro che popstar internazionali e celebrità di Hollywood. Per quasi 8 giovani su 10 (78%) oggi è Papa Francesco il modello da seguire. Presente in questi giorni in Brasile per la Giornata mondiale della gioventù, Papa Bergoglio è ritenuto un vero e proprio eroe, apprezzato principalmente per la sua sincerità (34%) e per il suo rivolgersi sempre in difesa dei più deboli e degli emarginati (27%). Sul podio della top ten dei nuovi eroi dei giovani, Papa Francesco viene preferito al centauro italiano Valentino Rossi (69%) e al calciatore della nazionale Mario Balotelli (64%), mentre a chiudere la top five troviamo Nelson Mandela (57%) e Lionel Messi (49%). E’ quanto emerge da uno studio realizzato da Found!, realizzato mediante la metodologia WOA (Web Opinion Analysis) attraverso un monitoraggio on line sui principali social network – Facebook, Twitter, YouTube – blog e community interattive, coinvolgendo circa 800 utenti tra i 16 e i 24 anni per analizzare e delineare quali sono i modelli dei giovani di oggi.

Quali sono le caratteristiche più apprezzate dai giovani di oggi? Basta con sfarzosità e voglia di apparire a tutti i costi. Oggi quello che maggiormente i giovani apprezzano sono semplicità/umiltà (32%), coraggio (27%), simpatia (23%) e spontaneità (10%). Cosa chiedono i giovani ai personaggi protagonisti della società di oggi? La maggioranza (43%) pretende “un orecchio che sappia ascoltare i propri bisogni”. Altri vorrebbero qualcuno che li rappresenti, dando voce alle proprie necessità (31%) e che sappia indicare la rotta da seguire (24%). “In questo momento di crisi economica e di valori, cerco un totem che sappia indicarmi la via” oppure “Invece di parlare, preferirei che le persone che governano e i grandi personaggi si fermino ad ascoltare i veri bisogni delle persone comuni” sono alcune delle affermazioni più comuni che si susseguono in rete tra i vari blog e social netwotk.

Cosa non piace oggi ai giovani? Le nuove generazioni non apprezzano principalmente superbia (36%), superficialità (28%), arroganza (31%), voglia di prevaricare l’altro (19%). Quali sono le categorie più apprezzate? Altro che divi di Hollywood (21%) e personaggi televisivi (16%). I più amati dai giovani sono soprattutto sportivi (36%) e personaggi istituzionali (27%).

Ma chi sono i nuovi eroi dei giovani d’oggi? Al primo posto troviamo a sorpresa Papa Francesco (78%), presente in questi giorni in Brasile per la Giornata mondiale della gioventù. Perché risulta così amato dai giovani? Papa Bergoglio è apprezzato principalmente per la sua sincerità (34%) e per il suo rivolgersi sempre in difesa dei più deboli e degli emarginati (27%). Al secondo posto un personaggio che, nonostante le sue quotazioni sportive risultino ultimamente al ribasso, rimane comunque uno dei più amati dai giovani, soprattutto dagli utenti di Facebook e Twitter: parliamo di Valentino Rossi (69%), amato principalmente per la sua spontaneità (24%) e simpatia (15%). Sul gradino più basso del podio troviamo il calciatore del Milan e della nazionale italiana di calcio Mario Balotelli (64%), apprezzato per il suo modo di fare fuori dagli schemi e per la sua schiettezza di fronte alle telecamere.

A conquistare il quarto posto è Nelson Mandela (57%), primo presidente sudafricano a essere eletto dopo la fine dell’apartheid e premio Nobel per la pace nel 1993. Al quinto posto troviamo un’altra stella del calcio, ovvero Lionel Messi (49%), ritenuto il calciatore più forte al mondo ed apprezzato, oltre che per il suo talento, anche per la sua semplicità e umiltà. Più giù troviamo Fiorello (44%), lo showman italiano apprezzato per la sua capacità di coinvolgere e divertire senza mai scadere nel volgare. Seguono in classifica il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama (38%), il calciatore portoghese Cristiano Ronaldo (32%), l’attore australiano Hugh Jackman (27%), tornato sul grande schermo con un nuovo film nei panni di Wolverine, e l’astronauta italiano Luca Parmitano (24%).

Ti potrebbero interessare anche:

CORTO CIRCUITO/ Gli italiani chiedono lavoro e meno tasse, il "Palazzo" è ostaggio della q...
Morta Nadine Gordimer, la voce contro l'apartheid
SCHEDA/ Dalla Lega Pro alla Serie A, la favola del Frosinone
MOTO/ Le "Iene" provano a consegnare un premio a Marquez, finiscono malmenati
Morto a 95 anni Carlo Riva, patron dei motoscafi di lusso
Corea del Nord: nuovo test missilistico, no comment di Trump



wordpress stat