| categoria: primo piano

Incontro Letta-Samaras. Il premier italiano: “Forte incoraggiamento alla Grecia”

I due premier Samaras e Letta

Un incontro cordiale, semplice e con una modifica nella scaletta del programma della visita in segno di rispetto per le vittime dell’incidente in Irpinia. Questa la conferenza di Enrico Letta con il collega Antonis Samaras ad Atene. “Sono qui per dare un forte incoraggiamento alla Grecia”, ha detto il presidente del Consiglio, che ha poi parlato di “segnali” che permettono di sperare che l’uscita della Grecia dalla crisi “stia accadendo o possa accadere”. Ora “è importante che torni la fiducia, tornino gli investimenti”, ha aggiunto, assicurando che “l’Italia è al fianco della Grecia” per “evitare altre crisi” e per garantire “il rispetto degli impegni” concordati con le istituzioni internazionali.
Il premier ha ribadito che “il 2014 potrà essere l’anno di svolta per l’Unione europea, perché la Ue ha bisogno di questa svolta”.
Il premier greco Antonis Samaras ha sottolineato che l’obiettivo di Atene “è l’avanzo primario ma non per commenti o dichiarazioni altrui: non perché ci è imposto ma perché così avremo margini di flessibilità, liberandoci dai prestiti, potendoci concentrare sullo sviluppo”.
Il presidente del Consiglio Enrico Letta, secondo quanto si è appreso, al rientro dalla missione ad Atene, si recherà domani nella zona dell’Irpinia dove ieri sera si è verificato l’incidente sulla Napoli-Bari. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

"Un presidente del consiglio a rotazione" per un governo targato M5S
Il Fmi gela gli ottimismi di Letta, l'imu sulla prima casa va mantenuta
UCRAINA/Sochi, ok atleti italiani ma non ci sarà il governo
Family day, cattolici in piazza a Roma contro le unioni civili: "Siamo più di un milione"
Usa spiavano il Cav, "lo facciamo quando abbiamo buoni motivi". E scoppia il caso
Due bambini trovati morti a Trento, il padre si suicida



wordpress stat