| categoria: sanità Lazio

Al via terza edizione “estate al San Camillo”

Giovedi’ prossimo il San Camillo presentera’ la terza edizione del progetto “Accoglienza, salute e benessere: l’estate al San Camillo” alla presenza, tra gli altri dell’assessore regionale alle Politiche sociali, Rita Visini, e del presidente della Commissione Politiche sociali e salute del consiglio Regionale del Lazio, Rodolfo Lena. Per tutto il mese di agosto il progetto consentira’ alle persone piu’ fragili, in particolare anziani e bambini, di essere accolti all’ospedale San Camillo ogni giorno, dalle 9 alle 18, per ricevere consigli sul proprio stato di salute, suggerimenti e, solo se necessario, accedere a colloqui psicologici ed eventuali visite. Ogni persona ricevera’ una brochure con i consigli per proteggersi dal caldo, dalle cadute, per migliorare l’alimentazione o l’igiene personale. E quest’anno c’e’ una novita’: l’ambulatorio del benessere, con cui la Direzione Generale mette a disposizione, ogni martedi’ e giovedi’ pomeriggio dalle 15 alle 18, i medici specialisti dell’ospedale per anziani o persone che nel percorso di accoglienza, manifestassero l’esigenza di ricorrere a cure specifiche. “Nelle grandi citta’ l’estate, con la desertificazione dei quartieri, e’ un momento particolarmente difficile per molte persone – spiega il direttore generale Aldo Morrone – penso agli anziani, ai malati cronici, a coloro che pur non avendo necessita’ di cure urgenti, abbiano bisogno pero’ di essere accolti ed ascoltati, di conforto e dell’incontro con professionisti che li rassicurino, forniscano indicazioni, suggerimenti, illustrino percorsi di integrazione socio-sanitaria, per migliorare la qualita’ di vita ed uscire dalla solitudine: il vero grande pericolo dell’estate. Ogni giorno inoltre verranno distribuiti cento chilogrammi di frutta fresca a tutte le persone che verranno in Ospedale, in particolare negli ambulatori e nei tre Pronto soccorso: generale, pediatrico e ostetrico”.

Ti potrebbero interessare anche:

San Carlo-Idi, Anmirs: Per erogazione rimesse serve un decreto commissariale
CEM/Lavoratori: possibile passaggio del servizio dal pubblico al privato. Una trappola?
Ospedale Israelitico, chiuso il commissariamento
Tutti in barella nei Pronti Soccorso, è di nuovo emergenza. Zingaretti distratto?
AUTISMO/ Poiesis, domenica in scena al teatro Caffeina di Viterbo
FONDAZIONE S.LUCIA/ Nuovo sistema immersivo per la neuroriabilitazione dei bambini



wordpress stat