| categoria: politica, Senza categoria

Senato, via libera al taglio della retribuzione (20%) per i nuovi assunti

Il Consiglio di Presidenza del Senato ha dato il via libera alle tabelle retributive per i dipendenti nuovi assunti, prevedendo un taglio del 20 per cento dello stipendio. E’ quanto si legge in una nota di Palazzo Madama. Nella riunione del Consiglio di Presidenza del Senato della Repubblica svoltasi oggi, sono stati inoltre illustrati gli indirizzi per la nuove forme di integrazione e unificazione tra le attivita’ delle Amministrazioni dei due rami del Parlamento.Alla base del piano di indirizzi, realizzato dopo una approfondita attivita’ istruttoria congiunta tra le due Amministrazioni, la necessita’ di migliorare la qualita’ dei servizi nel contesto di una riduzione di risorse umane e finanziarie. Le sinergie tra Senato e Camera riguarderanno gli ambiti della documentazione, pubblicazioni e librerie; il settore dell’informatica; le gare e i contratti; il polo bibliotecario; i rapporti internazionali e l’organizzazione dell’Ufficio parlamentare di bilancio. Per ciascun settore verra’ individuata la forma di integrazione piu’ idonea a raggiungere l’obiettivo del risparmio. Il piano vedra’ la sua attuazione, attraverso protocolli di intesa, a partire dal mese di ottobre 2013.

Ti potrebbero interessare anche:

VIABILITA'/Riazzeriamo tutto, Ztl, tridentino, tariffe e abbonamenti. Il centro destra raccoglie le ...
Unioni Civili, Renzi fa il punto con la Boschi e i capigruppo. Ipotesi mediazione
CRONOLOGIA/ Regeni, due mesi di ipotesi e depistaggi
Mattarella nomina Ranieri "Grande Ufficiale"
Legge elettorale, siamo tornati al punto di partenza?
SPALLANZANI/ " Così curiamo l’epatite C nelle carceri"



wordpress stat