| categoria: sanità Lazio

Subiaco, nuove prospettive per l’ospedale Angelucci

Subiaco (Rm) - Ospedale Angelucci

Buone notizie per l’ospedale di Subiaco,in provincia di Roma, che da mesi si trova in una situazione di difficolta’ con carenza di personale e di servizi. L’atto aziendale presentato Bdal direttore generale della Asl Rm G,Nazzareno Brizioli, Bprevede infatti per l’Angelucci, il mantenimento del pronto soccorso, un’area medica e un’area chirurgica, l’Spdc e anche la rianimazione. “Si tratta di un risultato importante – commenta il sindaco di Subiaco,Francesco Pelliccia -. La direzione generale ha di fatto accolto la riorganizzazione proveniente dal territorio. Tutto cio’ significa che la nostra proposta, gia’ presentata ai vari commissari di Governo che si sono succeduti, fino a Zingaretti, e’ funzionale, assicura adeguata assistenza ed e’ assolutamente applicabile”. Solo poche settimane fa l’azienda aveva di fatto avviato il trasferimento della rianimazione a Colleferro, poi stoppata grazie all’intervento di Comune e Regione Lazio. BIl piano, una volta deliberato, sara’ inviato alla Regione Lazio che dovra’ approvarlo.Oggi il sindaco di Subiaco ha presentato altre osservazioni al piano della Asl Rm G chiedendo che l’unita’ operativa semplice di chirurgia venga trasformata in unita’ operativa complessa.

Ti potrebbero interessare anche:

Fiamme e paura al Fatebenefratelli, reparti evacuati. Poi l'allarme rientra
Accordo Umberto I-Regione, proroga per 600 infermieri
Umberto I, riapre oncologia pediatrica, un gioiello. Troppa enfasi per un reparto solo?
Perchè Zingaretti si è dimesso da presidente della Fondazione Tor Vergata?
L’Intervento/ Si muove qualcosa? Macchè, la sanità laziale è congelata
S.GIOVANNI ADDOLORATA/ Coiro: serve comunicazione tra medico-paziente e accompagnatore



wordpress stat