| categoria: economia, Senza categoria

Rincari record per bollette di acqua, gas e rifiuti

Rincari record delle tariffe. Uno studio della Cgia di Mestre mette in evidenza come dall’avvento dell’euro ad oggi, gli effetti sui bilanci delle famiglie italiane sono stati pesantissimi: tra il 2002 ed il 2012 l’aumento medio delle principali tariffe per ciascun nucleo familiare e’ stato di oltre 580 euro. A fronte dell’incremento delle bollette del +41,9%, la spesa complessiva delle famiglie italiane e’ cresciuta ”solo” del 10,1%. Piu’ in generale, invece, tra il 2002 e il primo semestre 2013 gli incrementi per singola voce sono stati: + 82% per l’acqua; +63,6% per il gas; +61,9% per i rifiuti; +52,8% per i pedaggi autostradali; +51,9% per i trasporti urbani; +49,9% per i trasporti ferroviari; +46% per l’energia elettrica; +33,5% per i servizi postali. Inoltre, con l’avvento della Tares c’e’ il pericolo di una nuova impennata dei costi per l’asporto rifiuti: quasi 40 euro in piu’ all’anno per famiglia”, avverte la Cgia.

Ti potrebbero interessare anche:

Sos oncologia al Grassi, Alemanno scrive a Zingaretti
VINO/Veneto, Emilia e Puglia le tre regioni più produttive negli ultimi 5 anni
Molise, ci risiamo. Verso commissariamento per crescita del deficit
Incendi aumentano ma vigili del fuoco pochi e mal pagati
NATALE/ Arance, un "must" a tavola, qualità eccellente per le dop
INCREDIBILE/ Neonato morto, un saldatore ha eseguito la circoncisione per cento euro



wordpress stat