| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

Il Pd chiede la testa di D’Amato, responsabile della cabina di regia sulla sanità

Antonello Aurigemma, Vice Presidente Commissione Sanità della Regione Lazio in quota Pdl picchia duro sul responsabile della cabina di regia sulla sanità regionale, il fedelissimo – ma non per questo competente – Alessio D’Amato, “Zingaretti rifletta sull’inutilità del lavoro del regista della cabina di regia sulla sanità. In questi mesi, la Regione si è contraddistinta per immobilismo e incapacità di affrontare concretamente alcuni aspetti cruciali. Senza dimenticare alcune decisioni incomprensibili, al limite della gaffe, come quella di imporre la scadenza degli atti aziendali e successivamente, a seguito anche delle nostre istanze, optare per la proroga degli stessi atti – attacca Aurigemma – Anche ieri, con un comunicato i Sindacati hanno lamentato l’inefficacia dei tavoli aperti dalla Regione, sostanzialmente incapace di dar seguito alle decisioni e agli impegni presi. Un livello di impreparazione mai visto prima. A tutto ciò si aggiunge la vicenda delicata del S. Raffaele, con il rischio chiusura per le strutture presenti nella nostra Regione, dove lavorano oltre 2mila persone.

Proprio sulla vicenda San Raffaele – afferma ancora l’esponente del Pdl -, è da precisare che in data 11 giugno si era tenuto un incontro tra D’amato, a capo della cabina di regia, il Commissario della ASL di Frosinone, la società e le organizzazioni sindacali, dove il “regista” prendeva l’impegno che entro il 30 giugno sarebbero state risolte le problematiche emerse nella riunione. Ovviamente anche quell’impegno è stato disatteso e ad oltre un mese e mezzo non si hanno risposte in tal senso, portando la società e i lavoratori in uno stato di profonda esasperazione e preoccupazione tali da provocare gesti estremi.Invitiamo il Presidente Zingaretti ad effettuare un netto cambio di marcia su questa tematica, allo stesso tempo gli chiediamo di riflettere sulla reale utilità della cabina di regia e del suo regista che non fa altro che continuare a prendere impegni, che puntualmente non vengono rispettati”

Ti potrebbero interessare anche:

CIVITAVECCHIA/ "Emergenza Rifiuti, deve intervenire l'esercito"
Cipollini investito da un'auto a Lucca, lesione al ginocchio?
South Stream congelato, diplomazia Russia-Ue in campo
L'ultima follia, tram anche ai Fori imperiali
MUSICA/ Ariana Grande, sold outg e sorpresa a Milano
QUI VITERBO/ Torna la grande festa medioevale "Ludika 1243"



wordpress stat