| categoria: attualità

Sesso con una 13enne adescata su Facebook, arrestato

Ha adescato una ragazzina di 13 anni su Facebook e poi è riuscito a convincerla ad andare con lui in un albergo, dove ha compiuto atti sessuali con la minorenne. L’uomo, un egiziano di 26 anni, è stato arrestato su ordine del gip di Milano Simone Luerti, a seguito dell’inchiesta coordinata dal pm Cristian Barilli e condotta dai carabinieri della stazione di San Cristoforo. L’egiziano è accusato di atti sessuali con una minore di 14 anni e sottrazione della ragazzina alla potestà dei genitori.
L’uomo, Samir M., è riuscito a portare la ragazzina in un albergo di Milano e a trattenerla in una camera per una notte tra il 29 e il 30 maggio scorso. I genitori, quando si sono accorti della scomparsa della figlia, si sono subito rivolti ai carabinieri e sono scattate le indagini, con intercettazioni telefoniche per ricostruire i contatti tra l’egiziano e la vittima, e che hanno portato all’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’arrestato, stando alle indagini, è un irregolare e senza fissa dimora, ma nonostante ciò era riuscito a mettersi in contatto con la ragazzina su Facebook, dove è presente, stando a quanto accertato dagli investigatori, con quattro alias diversi. L’uomo sarà interrogato dal gip lunedì prossimo. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Corona: temo per la mia vita nelle carceri italiane
Grecia, ok al prestito ponte da 7 miliardi. E intanto Tsipras pensa al rimpasto
Omicidio Varani, il padre di Foffo da Vespa: "Mio figlio? Un ragazzo modello"
La politica in lutto, è morto Marco Pannella
Dl Crescita: Bonus bebè potenziato, sconti per latte e pannolini
Di Maio: "Manovra sostanzialmente chiusa, ma in Emilia Romagna e in Calabria correremo da soli&...



wordpress stat