| categoria: Dall'interno

Scappano da una rapina e investono i ladri, due morti

Due giovani di 16 e 18 anni, entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio, sono morti dopo che lo scooter sul quale viaggiavano si è scontrato contro una Smart a bordo della quale vi era un coppia. Il fatto si è verificato la notte scorsa in via Posillipo a Napoli in seguito a una rapina. Secondo quanto raccontato ai carabinieri dal 29enne autista della vettura, sarebbe stato lui stesso a travolgere i due ragazzi. L’investitore era fermo in auto con una ragazza nei pressi del Parco Virgiliano quando sono stati avvicinati da quattro persone in sella a due scooter che hanno portato via l’iPhone della donna. A quel punto il 29enne ha messo in moto la Smart scappando. Poco dopo, all’altezza di Palazzo Donn’Anna, l’utilitaria ha nuovamente incontrato gli stessi giovani in sella ai motocicli. Qui, secondo quanto raccontato dal 29enne, ci sarebbe stato l’impatto mortale dopo l’ennesimo tentativo di rapina. I due ragazzi sono caduti e sono morti sul colpo. Pochi metri dopo la Smart ha incrociato sulla strada una pattuglia dell’Arma alla quale le vittime del furto hanno raccontato l’accaduto. Gli investigatori stanno indagando per accertare la veridicità dei fatti mentre la posizione del conducente della Smart è attualmente al vaglio degli inquirenti.
Le vittime dell’incidente stradale si chiamavano Alessandro Riccio, 18 anni residente nel quartiere napoletano Avvocata, ed Emanuele Scarallo, 16enne della zona di Materdei a Napoli. I due giovani erano in sella a uno scooter urtato dalla Smart guidata dal 29enne rapinato. I ragazzi sono deceduti sul colpo in seguito alla caduta. Secondo il racconto fornito dall’uomo, era stato oggetto di una rapina mentre era in auto con la fidanzata. Quattro i giovani armati di pistola che gli avevano sottratto uno smartphone. Successivamente la vittima, fuggita a bordo dell’auto in via Posillipo, è stata nuovamente intercettata dai rapinatori e nel, tentativo di fuga, ha urtato prima gli ostacoli fissi a margine della strada e poi uno dei due scooter. I veicoli sono stati sequestrati mentre il 29enne è stato sottoposto a esami tossicologici i cui esiti si avranno nelle prossime ore. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

VATICANO/ Papa Francesco nomina Mons. Galantino Segretario Generale della Cei ad interim
ESTATE/Traghetto guasto, rientrano 200 turisti dalla Grecia
Duomo imbrattato, ci sono i filmati: writer solo e a volto scoperto
MPS/ Chiuse le indagini a Milano, truccati bilanci per due miliardi
Pesci e alghe mai visti: gli “alieni” del Mediterraneo
PESCARA: DONNA VIOLENTATA VICINO A STAZIONE, ARRESTATO SENEGALESE



wordpress stat