| categoria: esteri

Norvegia, premier tassista per capire cosa pensa la gente

A meno di un mese dalle elezioni del 9 settembre, come i sovrani dell’antichita’ che si camuffavano per mischiarsi al popolo, il premier norvegese Jens Stoltenberg per un pomeriggio si e’ spacciato da autista di taxi per capire quali sono le preoccupazioni dei suoi connazionali. Secondo alcuni mettendo a rischia la vita dei passeggeri perche’, come ha ammesso lui stesso, erano 8 anni che non guidava. “E’ importante per me ascoltare quello che la gente pensa davvero ed se c’e’ un posto dove la gente dice cio’ che pensa quello e’ un taxi”, ha detto Stoltenberg in un video postato sulla sua pagina Facebook. L’iniziativa del premier, alla guida di una coalizione di sinistra, e’ stata condizionata dai sondaggi che lo danno al momento dato per perdente. Stoltenberg vestito con l’uniforme dei tassisti di Oslo, incluso un falso tesserino, si e’ dedicato all’esperimento un pomeriggio di giugno su una Mercedes nera. Una telecamera ha registrato le reazioni dei passeggeri.
Molti lo hanno riconosciuto e gli hanno dato dei suggerimenti. Alla domanda se in caso di sconfitta alle legislative fara’ il tassista, il premier ha replicato che “per il Paese e i passeggeri dei taxi norvegesi sarebbe meglio se io continuassi a fare il premier e non l’autista”. P.S. Stoltenberg non si e’ fatto pagare neanche una corsa.

Ti potrebbero interessare anche:

Addio a Trierweiler, un comunicato dell’Eliseo sancirà la rottura con Hollande
Grecia, Tsipras fa votare al Parlamento le nozze gay
WikiLeaks, Assange: "Accetto l'arresto ma solo se perdo la causa all'Onu"
Giulio Regeni, l'Italia riceve i primi documenti dall'Egitto
È MORTO SUICIDA 'FIDELITO', IL PRIMOGENITO DI CASTRO
Coronavirus, seconda notte in terapia intensiva per Boris Johnson



wordpress stat