| categoria: Roma e Lazio

Accoltella al petto il coinquilino dopo una lite, arrestato

A Roma i carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Casilina hanno arrestato un 35enne romano, già noto alle forze dell`ordine, con l`accusa di tentato omicidio: ieri pomeriggio, all`interno di un appartamento di via delle Giunchiglie, nel quartiere Centocelle, l`uomo sotto l`effetto di sostanze stupefacenti, a seguito di un litigio scaturito per futili motivi, ha colpito con tre coltellate al petto, il coinquilino, un 60enne romano. I vicini di casa allarmati dalle urla della vittima, hanno immediatamente chiamato il 112. I carabinieri giunti sul posto hanno arrestato l`aggressore. Il 35enne era in casa con ancora indosso i vestiti insanguinati. Il 60enne subito soccorso è stato accompagnato presso i policlinico Casilino e a causa delle ferite riportate ne avrà per almeno 30 giorni. Il 35enne invece è stato associato al carcere di Regina Coeli, a disposizione dell`autorità giudiziaria. Il coltello è stato sequestrato. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Priebke, cortei e Olimpico, settimana dura per Roma
Ordinanza anti-alcol, gli esercenti puntano i piedi: non possiamo fare gli sceriffi
Improta, «Ho capito tardi chi è Marino». La rabbia dell’assessore cacciato
Sul lampione a S.Pietro per vedere il Papa. Ma la piazza non era blindata?
Raggi sceglie il nuovo assessore al Sociale: è Laura Baldassarre. Il vice sindaco sarà un esterno
PRIMO PIANO/ Per fare cassa Stefàno cancella i parcheggi gratis



wordpress stat