| categoria: Dall'interno

L’Anm denuncia: c’è una strategia dietro gli attacchi della stampa alle toghe

“L’Associazione Nazionale Magistrati (Anm) ancora una volta denuncia pubblicamente il susseguirsi di articoli di stampa e di servizi televisivi contenenti gravi offese a singoli magistrati e inaccettabili attacchi all’intero ordine giudiziario, giunti fino alla redazione di elenchi di magistrati, che evocano liste di proscrizione”. E’ quanto si legge in una nota congiunta dei vertici del sindacato delle toghe: il presidente Rodolfo Sabelli, il vicepresidente Valerio Savio e il segretario generale Maurizio Carbone. Secondo l’Anm “tale strategia giornalistica, che ricorre anche alla diffusione di notizie grottesche e ripropone argomenti vecchi e già ripetutamente smentiti, rivela la sua natura di operazione strumentale, fondata sull’uso sistematico di argomenti falsi e gravemente diffamatori, volti a screditare la magistratura e l’operato di singoli magistrati, con una gravità e un’intensità tali da assumere le caratteristiche di un vero e proprio linciaggio mediatico”. “Ciò avviene – si legge ancora nella nota – in collegamento con la conclusione del processo ‘Mediaset’, con l’evidente finalità di sminuire gli effetti di una sentenza definitiva e nel pervicace tentativo di neutralizzare le conseguenze della stessa, con grave compromissione dei principi fondamentali sui quali si basa lo Stato di diritto”.
Risponde la senatrice del Pdl, Manuela Rapetti, secondo la quale l’Anm nega “la libertà di stampa e persino il diritto da parte di chiunque di criticare le sentenze e di indignarsi per le affermazioni e i comportamenti di alcuni magistrati che suonano, in questo caso davvero, offesa del vero senso della giustizia”. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Incendio in fabbrica di cinesi a Prato, sette morti
'NDRANGHETA/ Revocato Premio Paolo Borsellino a Rosy Canale
‘Ndrangheta, cocaina dal Sudamerica alla Calabria tra pesce e verdura
Ilva: no a patteggiamenti Riva,incongrui
Allarme tubercolosi: “È boom tra i migranti”. Il Simspe dà ragione a Salvini
ANELLI DI PANE E MENU MUSICALI, GLI CHEF E SAN VALENTINO



wordpress stat