| categoria: primo piano

Tutti ad Arcore con Berlusconi, il Pdl cerca una strategia

La villa di Berlusconi ad Arcore

E’ iniziato ad Arcore l’incontro dei vertici e dei ministri del Pdl con Silvio Berlusconi per discutere sull’appoggio al governo. A Villa San Martino sono giunti, tra gli altri, anche Altero Matteoli, Fabrizio Cicchitto, Maurizio Lupi, Renato Schifani, Daniela Santanché.
I primi ad arrivare ad Arcore, sono stati nell’ordine Maurizio Gasparri, Niccolò Ghedini, Renato Brunetta, Sandro Bondi e Angelino Alfano. A Villa San Martino l’ex premier ha voluto riunire oltre a i dirigenti del partito anche i ministri del governo in quota Pdl, per decidere una strategia, e di conseguenza le sorti del governo, da adottare nel caso in cui la Giunta del Senato, il prossimo 9 settembre, si pronunciasse favorevolmente per la decadenza da senatore di Silvio Berlusconi.
Nelle ultime ora, lo scontro politico sul destino del leader del Pdl si è svolto attorno all’ipotesi di un’eventuale amnistia dopo la condanna definitiva per frode fiscale. Nel Pdl in molti ci sperano, ma dal Pd è arrivato un secco no. Così ieri nel tardo pomeriggio il ministro Maurizio Lupi ha preso le distanze, lasciando intendere che non è quella l’ipotesi sulla quale punta ufficialmente il partito di Berlusconi e che ci possono essere altre strade. A rilanciare l’ipotesi, dopo che ieri si era detta favorevole la guardasigilli Annamaria Cancellieri, è stato il ministro della Difesa Mario Mauro, di Scelta civica, proposta che ha ricevuto un coro di sì dagli azzurri. Di segno opposto invece la posizione del Partito democratico. Netta la presa di posizione di Davide Zoggia, responsabile organizzazione della segreteria nazionale del Pd, che ha invitato a “finirla” con “i continui ripescaggi dell’idea di amnistia per salvare Berlusconi. Sta diventando una storia indecente, oltre che imbarazzante per coloro che avanzano queste proposte”. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Il padre di Renzi indagato per bancarotta fraudolenta
Muro di Berlino, 25 anni fa cambiava la storia
Sarah Scazzi, confermati gli ergastoli
Nuova appello Isis ai lupi solitari, attaccate in Italia
Piazze a rischio da Milano a Palermo, Roma blindata
Migranti: il Viminale, la Ocean Viking sbarca a Pozzallo



wordpress stat