| categoria: Dall'interno

Controesodo, assalto a strade e autostrade


Traffico particolarmente sostenuto dalla mattina, senza pause fino al pomeriggio, sulla rete stradale e autostradale dell’Anas di oltre 25 mila km. ‘Bollino rosso’ ampiamente confermato, quindi, per questo weekend che coincide con la fine delle ferie per molti italiani. In particolare, il traffico del controesodo si è concentrato ai valichi alpini e sulle direttrici nord-sud che conducono verso le grandi aree metropolitane. In Friuli Venezia Giulia, sul Raccordo Autostradale 13 “A4-Trieste” dalla mattina sono segnalate code in entrata sulla A4 alla barriera di Lisert, in direzione di Venezia. In Veneto, il traffico è rimasto intenso per tutta la giornata lungo la strada statale 51 “di Alemagna”, in corrispondenza della Località Ospitale di Cadore-Longarone.

Anche in Lombardia, in particolare in provincia di Brescia, traffico intenso lungo la strada statale 45/bis “Gardesana Occidentale” tra Gargnano e Salò e tra Villanuova sul Clisi e Salò, in direzione sud e sulla strada statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga”, in direzione Milano. Al centro, circolazione sostenuta dalle prime ore dell’alba sulla statale 16 “Adriatica” in particolare nei pressi delle località turistiche in Emilia Romagna e nelle Marche, nei pressi dello svincolo Porto S. Giorgio. Rallentamenti segnalati anche sulla strada statale 7 “Appia” dal basso Lazio alla Campania, fino alla Basilicata, in direzione Nord. Traffico sostenuto anche sulla nuova autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, dove si registrano in alcune fasce orarie incrementi del volume dei transiti anche del 25% rispetto all’anno precedente, nell’area calabrese. Elevati anche i tempi di attesa per gli imbarchi dalla Sicilia: circa due ore. A Messina per tutta la giornata si sono registrati incolonnamenti fino allo svincolo autostradale ‘Boccetta’.

Ti potrebbero interessare anche:

Ercolano, fioraio si dà fuoco in Comune: muore in ospedale
REGGIO CALABRIA/Sequestrati 215 chili di cocaina nel porto di Gioia Tauro
Eluana, Consiglio di Stato: Lombardia risarcisca Beppino Englaro
Guida la moto ma è cieco sul serio. Il tribunale lo assolve
PAPA: CHI COSTRUISCE MURI NE RESTERÀ PRIGIONIERO
Take away e cibi pronti, in Italia un business da 5,5 miliardi



wordpress stat