| categoria: Dall'interno, province, regioni

Pregiudicato di 20 anni ucciso nel quartiere Ponticelli a Napoli

Un giovane pregiudicato di 20 anni, Alessandro Malapena, è stato ucciso nella tarda serata di ieri a Napoli, con un colpo d’arma da fuoco al torace esploso da ignoti. Malapena stava percorrendo a piedi viale Margherita, nel quartiere Ponticelli, quando gli hanno sparato. L’uomo è stato soccorso e trasportato in ospedale dove però è giunto senza vita. Sull’accaduto indaga la Squadra Mobile e il locale commissariato.
Secondo quanto riferisce la Polizia, Alessandro Malapena, è stato già vittima di un ferimento ad opera di ignoti lo scorso 24 agosto, quando si recò in ospedale, sempre a Villa Betania, con una ferita d’arma da fuoco al polpaccio. Agli agenti riferì di essere stato vittima di un tentativo di rapina dello scooter subito nel pomeriggio, intorno alle 18 di quel giorno, mentre era lungo via Argine, a Napoli. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Femminicidio, a Roma e Mantova tre aggressioni
E ora c'è anche la "Lotta di liberazione contro la Tav". Volantino con 4 condanne a morte
Sollecito al congresso dei radicali. Ma non entra in politica
PEDOFILIA/ Il cardinale Pell: la Chiesa ha commesso enormi errori
SISMA/ Il sindaco di Amatrice, la gente fuori dalle tende: ecco le roulotte
SORRISO PIÙ A RISCHIO D'ESTATE, I CONSIGLI PER DENTI SANI



wordpress stat