| categoria: turismo

Delizie d’Autunno nella Marca Trevigiana

Tre mesi per visitare la Marca Trevigiana e “assaporarne” letteralmente ogni angolo, paese e tradizione. Per i buongustai alla ricerca di un’idea weekend che unisca natura, cultura e buon cibo la rassegna “Delizie d’Autunno” ha in serbo tanti e diversi appuntamenti nei mesi di settembre, ottobre e novembre.

Giunta alla VI edizione, promossa dalla Provincia di Treviso e dall’Unione delle Pro Loco provinciale in collaborazione con diverse realtà territoriali, l’iniziativa parte il 30 agosto, fino al primo dicembre. “Delizie d’Autunno” è strutturata come un vero e proprio tour enogastronomico e culturale nelle terre della Marca Trevigiana. In tutto sono 15 gli appuntamenti in calendario che consentono di trascorrere giornate di relax sul territorio e di assaggiare, in base al periodo prescelto, le delizie autunnali del momento: dalla zucca al vino novello. Fra le novità di quest’anno c’è la Festa dell’Uva organizzata a Fonte. Alla luce del successo delle scorse edizioni, spiegano gli organizzatori, sono attesi sul territorio quest’anno almeno 250mila visitatori. Nel 2011 ci furono 241mila presenze e lo scorso anno 246mila.

La rassegna parte dal comune di Zero Branco, dove viene coltivato tradizionalmente il peperone. Dal 28 agosto al 9 settembre l’area festeggiamenti ospiterà la “46/ma Sagra del Peperone” con stand gastronomico e iniziative folkloristiche come la rievocazione degli antichi mestieri. Si svolgerà invece in un’unica giornata, domenica primo settembre, la festa dedicata alle malghe comunali Budui e Mont e alla loro produzione casearia nell’evento: “Malghe tra Mel e Miane”; quindi sarà il turno di Monfumo che in due weekend, con la “30/ma Festa della Mela”, esalterà la bellezza e il gusto di queste mele rosse dalla pasta profumata, ottime da gustare cotte, magari ripiene di marmellata. In contemporanea Resana festeggerà uno dei piatti che caratterizzano il Veneto: la polenta. La “9/a Festa dea Poenta” raggiunge il suo culmine domenica 15 settembre con il celebre Palio, dove le quattro contrade si sfidano a ‘scartossar e sgranar panoce’ per ottenere infine dell’ottima polenta. Nei tre week end dal 7 al 23 settembre si svolge la “17/ma Festa del Fagiolo Borlotto Nano di Levada”, un piccolo borgo nel comune di Pederobba dove questo legume veniva coltivato fin dall’inizio del secolo scorso. Ad accompagnare tanti piatti tradizionali con del buon vino ci pensa prima la “61/ma Festa dell’Uva” di Fonte, che si terrà il 15 settembre, e poi dal 10 novembre al primo dicembre la “40/ma Mostra dei Vini del Montello e dei Colli Asolani”, dove i visitatori potranno degustare il Docg Colli Asolani Prosecco Spumante Superiore. Esalteranno i funghi la “35/ma Festa dei Funghi” di Nervesa della Battaglia e la “28/ma Mostra Micologica” di Altivole nel corso della quale verranno proposte anche visite guidate alla “Tomba Brion” progettata dall’architetto Carlo Scarpa.

Ti potrebbero interessare anche:

Sorpresa, il NYT invita i lettori a visitare Napoli. Senza paura
La via dell'olio sulle Colline Pontine
Padova,il Comune illumina il nuovo Prato della Valle
Farnesina:"Non andate a Sharm e nel Sinai"
Torna la Girandola a Castel S. Angelo per la festa dei SS. Pietro e Paolo
La spiaggia di "Sapore di sale" inghiottita dal mare



wordpress stat