| categoria: In breve

ROMA/ Uccide la moglie. “Partito un colpo di pistola, ma scherzavamo”

«Ho puntato la pistola contro di lei per scherzo, pensavo che fosse scarica. Ma è partito il colpo». Così si è giustificato l’anziano di 73 anni arrestato dalla polizia a Roma la scorsa notte per l’omicidio della moglie nel loro appartamento alla Magliana. A dare notizia dell’episodio è il Corriere della Sera. Secondo la ricostruzione, la vittima, di 63 anni, ieri sera ha visto il marito in salotto che aveva tra le mani la pistola, un revolver calibro 45. Per questo gli avrebbe chiesto, con una battuta, se non avesse intenzione di spararsi. Lui avrebbe risposto: «No, avrei intenzione di sparare a te», puntandole per scherzo la pistola contro e premendo il grilletto. Ma è partito il colpo e la donna è stata ferita al fianco. La 63enne si è trascinata in bagno e l’uomo ha tentato di soccorrerla. La donna è morta intorno all’una all’ospedale San Camillo. Sono in corso ulteriori indagini della Squadra Mobile di Roma per chiarire i dettagli della vicenda.

Ti potrebbero interessare anche:

Età media 48 anni,il nuovo parlamento italiano è il più giovane d'Europa
Caso Snowden, adesso nel mirino ci sono i giornalisti
INTESA SANPAOLO/ Rush finale per il piano, mercoledì consigli di sorveglianza e gestione
Imprese, le acquisizioni estere in Italia volano a 4,3 miliardi
USA/ Preparava una strage in un tempio massonico del Wisconsin. Fbi lo arresta
Persone scomparse in aumento, sono 34.562



wordpress stat