| categoria: In breve

CALCIO/ Osvaldo, a Roma minacciato.Non potevo restare

«Io sinceramente non potevo stare a Roma con chi mi minacciava e veniva a scrivere quelle cattiverie sotto casa. Non è normale, e viene fatto poco per cambiare questa situazione. Avevo bisogno di stare tranquillo». Lo ha detto Pablo Daniel Osvaldo dal ritiro della Nazionale a Torino.«Io esiliato al Southampton? No, è stata una decisione mia, la Roma mi ha fatto capire che dovevo andare via».

Ti potrebbero interessare anche:

Ezio Greggio apre un ristorante a New York
COMO/ Donna uccisa a coltellate, gli investigatori esaminano le telecamere
SANITA'/Aperto ambulatorio internazionale circoncisioni
Centauro investe daino a Sabaudia: grave l'uomo, morto l'animale
SCI/Piemonte, via ai campionati delle truppe alpine, 16 paesi in gara
Strage al berbecue in Ohio, uccisi quattro donne e un uomo



wordpress stat