| categoria: sport

Basket Europeo, l’Italia frena: primo ko con la Slovenia

L’Italia perde l’imbattibilità all’Europeo di basket. Nella prima giornata del girone F della seconda fase gli azzurri sono stati sconfitti 84-77 dai padroni di casa della Slovenia. Pur sovrastati sotto i tabelloni (44/29 ai rimbalzi) gli azzurri sono sempre rimasti in partita: i migliori azzurri Gentile e Datome con 20 e 16 punti. Ma il migliore in assoluto della partita è stato lo sloveno Drazan Dragic con 22 punti, seguito dal fratello Zoran (15 punti e 10 rimbalzi). Il ko costringe gli azzurri, finora imbattuti, a rinviare l’appuntamento con i quarti di finale. Ma la possibilità di rifarsi ci sarà già sabato pomeriggio contro la Croazia. La chiave dell’incontro è stata sotto le plance dove la Slovenia è stata nettamente superiore. All’Italia non è bastata la buona prova ai rimbalzi di Cusin. Questa volta non è stato sufficiente nemmeno il grande cuore azzurro per battere un avversario lanciato dal tifo infernale di Lubiana e padrone a rimbalzo (44-29). Oltre in netta inferiorità ai rimbalzi la squadra di Pianigiani ha pagato una serata non troppo brillante al tiro da due (appena 14/40), specialmente di Belinelli. Buono l’avvio di gara per gli azzurri, che chiudono avanti il primo quarto (21-18). Al 15′ con Datome è ancora parità (29-29). 15-15). Il duello tra il talento dei Dragic e la precisione al tiro da tre dell’Italia consentono agli azzurri di rimanere aggrappati al match, almeno fino a quando Begic non costruisce il primo mini allungo casalingo (38-32) costringendo Melli al terzo fallo. La Slovenia vola a +6 all’intervallo (45-39). All’inizio della ripresa ancora Datome tiene in partita l’Italia (48-48). Ma la nuova fiammata slovena non dà scampo ai ragazzi di Pianigiani (58-48). L’Italia tutto cuore, grinta e testa arriva alla penultima sirena sotto di 6 punti (60-54). Ma nel finale non ha la forza del sorpasso: al 38′ l’ultimo tentativo di Gentile si spegne sul ferro con l’Italia a -3 (77-74), prima dell’ultimo break dei padroni di casa. Nelle altre partite del girone vittoria a sorpresa della Grecia, data quasi già per spacciata, che supera la Spagna (79-75), mentre la Croazia ha battuto la Finlandia 88-63.

Ti potrebbero interessare anche:

BASKET/ Gallinari e il canestro del secolo, a segno senza guardare il tabellone
Anelka nella bufera, la sua esultanza è un saluto nazista
TENNIS/Open Australia, Pennetta batte kerber, è ai quarti
Zanardi ancora d'oro: la squadra azzurra domina la staffetta della Hand Bike
GIRO: WELLENS PRIMO RE IN SICILIA, FROOME PERDE ANCORA
RONALDO PLANETARIO, 313 MILIONI DI FOLLOWERS



wordpress stat