| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

Codacons all’attacco sulla bimba morta a Torvergata: colpa dei tagli alla sanità?

Il Codacons ha chiesto oggi alla Procura di Roma di «accertare eventuali legami tra la morte della bimba avvenuta presso il Policlinico Tor Vergata e i tagli alla sanità regionale disposti dal precedente presidente della Regione Lazio, Renata Polverini». «In base alle prime risultanze delle indagini, il decesso potrebbe essere legato alla scelta di un catetere troppo grande che avrebbe reciso una vena – dice il presidente del Codacons Carlo Rienzi – Chiediamo alla Procura di accertare se tale circostanza, e più in generale l’errore o gli errori medici che emergeranno dall’inchiesta, possano essere riconducibili ai pesanti tagli nella sanità disposti di recente dall’ex Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini». Il Codacons punta poi il dito sulle altre due inchieste aperte dal Policlinico e dalla Regione. «Entrambi i soggetti sono potenziali responsabili civili nella vicenda – afferma Rienzi – Ne consegue che le indagini da loro avviate appaiono in palese e grave conflitto di interessi rispetto all’inchiesta della magistratura, motivo per cui devono essere bloccate immediatamente».

Ti potrebbero interessare anche:

Chavez, condizioni sempre più critiche, "nuova e severa infezione"
L'Ospedale di Bracciano? Che resti com'è
I rosati di Puglia si degustano a Trani
VATILEAKS 2/ Concessi gli arresti domiciliari a Mons. Vallejo
La LFoundry passa nella mani dei cinesi, ufficializzata la vendita del sito alla Smic
Conte, pace con Macron sul caso Lifeline. L'attenzione è al consiglio Ue



wordpress stat