| categoria: In breve

il rave party è annullato: i carabinieri convincono i ragazzi

Avevano già allestito il palco e stavano sistemando le luci e gli amplificatori per poi ballare tutta la notte e invece i carabinieri di Cassano D’Adda, dopo un paio d’ore di trattative, li hanno convinti ad andarsene. E’ stato bloccato così il rave party organizzato per sabato sera in un pratone a Cascina San Pietro, frazione ai bordi del centro in provincia di Milano.

Le forze dell’ordine, dopo aver ricevuto segnalazioni di un insolito via vai di auto lungo una strada che porta ad alcuni campi in aperta campagna, verso le 21 sono intervenute e sono riuscite e far desistere un centinaio di giovani, tra i 20 e i 30 anni, ad andare avanti con il programma serale e ad evitare che ne arrivassero altri. Verso mezzanotte il maxi gruppo di ragazzi ha lasciato in buon ordine la zona rinunciando al rave party.

Ti potrebbero interessare anche:

E' morto Steno Marcegaglia, storico imprenditore dell'acciaio
Editoria, ecco il Tempo di Chiocci, sarà giornalismo di inchiesta. Ma lo dicono tutti i direttori
Sanità, spesi 29 miliardi nel 2013 per ricoveri ospedalieri
La Cina ha 1260 miliardi di dollari di titoli di Stato Usa
FOCUS/ Terrorismo, siti e moschee, la "rete" in Italia
FOCUS/ Strage di Napoli, gli psichiatri ammoniscono: non armare la rabbia



wordpress stat