| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

Ugl denuncia, al San Raffaele continue minacce ai nostri sindacalisti

«Siamo preoccupati per i continui atti intimidatori ai danni dei nostri rappresentanti sindacali che da qualche tempo registriamo presso il San Raffaele Montecompatri». Lo dichiara il segretario dell’Ugl Sanità Roma e Lazio, Antonio Cuozzo, che aggiunge: «Oggi il responsabile dell’Ugl Sanità Gruppo San Raffaele, Gianluca Giuliano, ha sporto l’ennesima denuncia contro ignoti a seguito di numerose telefonate anonime sul posto di lavoro e messaggi contenenti minacce ed offese irripetibili rivolte non solo a lui, ma anche ad una collega, anch’essa impegnata nell’attività sindacale». Per Cuozzo «si tratta di un fatto gravissimo e purtroppo non isolato, visto che si sono già verificati anche atti vandalici contro le auto, mirato ad ostacolare la nostra attività sindacale all’interno della struttura, da sempre contraddistinta dalla serietà e dalla trasparenza dei nostri rappresentanti. Condanniamo fermamente questa grave situazione – conclude il sindacalista – ed esortiamo i nostri sindacalisti a continuare senza esitazione l’importante azione di rivendicazione dei diritti dei lavoratori e di promozione di corrette relazioni sindacali all’interno della struttura».

Ti potrebbero interessare anche:

Asta bot fa il pieno, Piazza Affari corre
Acea: nuova bufera bollette. Consumi fasulli, file e proteste
Usa, cadono le accuse al principe Andrea per sesso con una minorenne
AFGHANISTAN/ I talebani avanzano, mai così forti dal 2001
Frontale in auto per Renzo Bossi: illeso, ferita l’altra automobilista
Un arabo moderato alla guida dell'Unesco? Si candida Al Kawari, ex ministro della cultura del Qatar



wordpress stat