| categoria: In breve, Senza categoria

L’ex ministro è malato, rinviato il processo a Scajola

È slittato a lunedì 30 settembre l’interrogatorio dell’ex ministro Claudio Scajola imputato insieme con l’imprenditore Diego Anemone di finanziamento illecito. Al centro del processo la vicenda dell’acquisto dell’abitazione di Scajola in via del Fagutale a Roma. Per oggi era previsto un interrogario dell’ex ministro ma il suo difensore Giorgio Perroni ha presentato questa mattina un certificato medico dal quale risulta che Scajola è influenzato. Il penalista ha comunque confermato che lunedì prossimo sarà in aula per fare le sue dichiarazioni. Quanto a Diego Anemone al quale si contesta d’aver contribuito largamente all’acquisto della casa di Scajola il suo difensore avvocato Antonio Barbieri ha annunciato che intende avvalersi della facoltà di non rispondere.

Ti potrebbero interessare anche:

Sonno, percorsi clinici, farmacologici, psicologici e riabilitativi. Convegno alla Fondazione S.Luci...
A Roma fanno finta di non sapere che il sistema è marcio
MAFIA/ Imprese confiscate, in Italia oltre 1700: il 90% sono in liquidazione
Vaticano conferma: aperta inchiesta sull'attico del cardinal Bertone
Giornata bambini vittime, PVF: “Ipersessualizzazione e pedofilia, un virus letale nascosto che colpi...



wordpress stat