| categoria: Roma e Lazio

Marino e i vigili, il momento della verità: “Subito il nuovo comandante”

Sono sul piede di guerra e promettono battaglia i “pizzardoni” romani. Dallo scorso luglio, infatti, non ricevono più gli straordinari, e il debito accumulato dal Comune è ormai di 1,5 milioni di euro: «Soldi — spiega Luigi Marucci, presidente dell’Organizzazione sindacale delle polizie locali — che devono essere versati a chi ha lavorato per tutta l’estate». L’Arvu europea ha invece inviato una lettera infuocata al sindaco Marino in cui lamenta la mancata nomina del comandante, la scarsa comunicazione con il corpo, e la cronica carenza di personale.

Solo per il controllo delle aree di pregio, come Fontana di Trevi a piazza di Spagna, per intenderci, i vigili urbani sono stati impiegati per straordinari pari a 592mila euro. Ancora, per la pedonalizzazione dei Fori, i caschi bianchi hanno svolto lavoro extra del valore di 118mila euro. Altri 510mila euro sono fermi da febbraio, per tre diverse manifestazioni. E così via, fino a più di 1,5 milioni mai arrivati in busta paga: «Dal Campidoglio — sottolinea Marucci — ci aspettiamo una risposta immediata». Agguerrito anche Mauro Cordova, presidente europeo dell’Associazione romana vigili urbani, che ha inviato una lettera al sindaco: «Sono passati più di cento giorni dalla sua elezione — vi si legge — le abbiamo scritto 5 lettere chiedendo un incontro per informare la categoria di ciò che intende fare e per la nomina del nuovo comandante. Non abbiamo mai ricevuto risposta». E se questa non arriverà presto, conclude Cordova, «procederemo con manifestazioni e proteste».

Ti potrebbero interessare anche:

Ater Roma, rescisso contratto di affitto per l'archivio dell'azienda a Pomezia: risparmiati 3,6 mili...
CAMPIDOGLIO/ Emergenza supplenti nelle materne, Cattoi: 'Ecco le soluzioni'
ANCORA/ Roma-Lido, treno evacuato per un guasto: passeggeri sui binari
GIUBILEO/ Ama, al via pulizie straordinarie in via Aurelia
L'assessore Mazzillo, nessun taglio al sociale, i 30 milioni per il trasporto disabili ci sono
RAGGI,9 MILIONI FERMI SUL VERDE, SERVE SEMPLIFICARE



wordpress stat