| categoria: In breve, Senza categoria

Brindisi, blocca nel traffico l’auto dell’ex moglie e cerca di strangolarla. Arrestato

A bordo della sua vettura ha intercettato l’auto condotta dalla ex moglie bloccandola in mezzo al traffico e, dopo aver aperto la portiera dal lato guida, ha cercato di strangolarla. È accaduto in via Pasteur a Fasano, in provincia di Brindisi, dove A.G., 36 anni, originario di Monopoli nel barese, con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di atti persecutori, rapina, danneggiamento e ingiurie ai danni della moglie separata legalmente. L’uomo, per costringerla a uscire, ha anche sferrato calci e pugni sulla carrozzeria e sul parabrezza dell’auto, danneggiandoli vistosamente. Inoltre prima d fuggire ha strappato alla ex moglie un anello del valore di circa 6.000 euro. I carabinieri non solo lo hanno rintracciato ma hanno anche recuperato la refurtiva poi restituita alla donna. L’episodio è giunto al culmine di una escalation di comportamenti vessatori e di maltrattamenti che la vittima è stata costretta a subire dopo la separazione dall’uomo. Quest’ultimo è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Ti potrebbero interessare anche:

Benzinaio si uccide a Padova ''La crisi mi ha tolto il sorriso''
Fondi Lombardia, verso maxi processo per 64. Spesi 3 milioni
La storia di Giacomo e del fratello down in un video che commuove il Web
David Bowie, il 18 esce il singolo "Lazarus"
Allerta nei supermercati Carrefour, Coop e NaturaSì: ritirato un prodotto pericoloso
VITERBO /Prima cena in piazza dei facchini di S. Rosa



wordpress stat