| categoria: Dall'interno, Senza categoria

Controlli Nas nel Sud Italia, sequestrate 280 tonnellate di prodotti

Sequestrate 280 tonnellate di alimenti e vino nell’ambito dei controlli sulla sicurezza alimentare e la lotta alla contraffazione agroalimentare eseguiti nell’ultimo mese dai carabinieri del gruppo Nas di Napoli, competente sui 15 Nuclei del Sud Italia. Sono state 1.300 le ispezioni ad attività produttive, commerciali ed esercizi pubblici (stabilimenti di produzione, depositi all’ingrosso, ristoranti, panifici, supermercati ecc.) dell’Italia meridionale. Nel corso del servizio, sono state riscontrate irregolarità in 390 casi (31% circa) e accertate 634 violazioni alle leggi di settore (di cui 80 penali) con sanzioni amministrative pari a 630.000 euro. In totale sono state sottratte al consumo circa 280 tonnellate di alimenti vari perchè detenuti in cattivo stato di conservazione, insudiciati, in strutture sprovviste dei requisiti igienico-sanitari e privi della documentazione utile per la loro rintracciabilità, sequestrate o chiuse 48 strutture, nonchè segnalate alle Autorità Giudiziarie, Sanitarie ed Amministrative 400 persone. In particolare, il Nas di Reggio Calabria, coadiuvato dalla stazione Carabinieri, nell’ambito di un’ispezione presso un supermercato della provincia, ha sottoposto a sequestro due celle frigo in pessime condizioni igieniche, completamente invase da ruggine e muffe, anche sulle scaffalature, e circa 1 tonnellata di alimenti scaduti da 3-5 anni (2008), tra cui insaccati, formaggi, panna, pasta fresca, conserve, visibilmente alterati per la presenza di muffe e liquidi maleodoranti. In particolare, sono stati rinvenuti salumi e formaggi privi di etichetta e/o con etichetta abrasa, contraffatta o cancellata. I Carabinieri dei Nas, insieme a personale del Sian della Asp di Reggio Calabria, hanno accertato anche le gravi carenze igienico sanitarie e strutturali di tutti i locali, scrostature dell’intonaco, umidità persistente e sporco, e pertanto hanno proceduto all’immediata chiusura dell’attività. Il titolare del supermercato è stato denunciato.

Ti potrebbero interessare anche:

MAFIA/Scontro Bindi-Avvocati siciliani
Muse, on line il nuovo video di "dead inside"
YARA/ La difesa di Bossetti punta sui "dati grezzi" del Dna
25 dicembre 2015, nascita di Gesù e di Maometto
La casa del sollievo per bambini inguaribili nascerà a Milano, testimonial De Bortoli
RSA/ Aiop Lazio: “Qui i pazienti vengono curati, non confondetele con le case di riposo-lager”



wordpress stat