| categoria: politica, Senza categoria

Ministri Pdl: non ci sono le condizioni per restare

«A seguito dell’invito del presidente Berlusconi a dimetterci dal governo per le conclusioni alle quali il consiglio dei ministri di ieri è giunto sui temi della giustizia e del fisco, non riteniamo vi siano più le condizioni per restare nell’esecutivo dove abbiamo fin qui lavorato nell’interesse del Paese e nel rispetto del programma del Popolo della Libertà». È quanto dichiarano in una nota congiunta Angelino Alfano, Nunzia De Girolamo, Beatrice Lorenzi, Maurizio Lupi e Gaetano Quagliariello, componenti della delegazione del Pdl al governo. «Rassegniamo le nostre dimissioni anche al fine di consentire, sin dai prossimi giorni, un più schietto confronto e una più chiara assunzione di responsabilità», concludono i ministri del Pdl.

Ti potrebbero interessare anche:

First ladies in nero, regine in bianco, riflettori sulle super-ospiti di Papa Francesco
"Il mio bambino nelle foto dell'Isis", la denuncia della madre di Ismail
I fittiani si autoconvocano,"Illegittime le decisioni di Berlusconi"
SCHEDA/ Tanti nomi e dietrofront, il nodo del capo di gabinetto della Raggi
DIETRO AI FATTI/Le mire segrete del Governatore
BASKET: EUROPEI, ITALIA-UCRAINA 78-66 E SECONDA VITTORIA AZZURRI



wordpress stat