| categoria: In breve, Senza categoria

STAMINA/ Vannoni, “inferno” è l’ospedale che non garantisce la cura

– «L»infernò non è il metodo Stamina, bensì è l’ospedale di Brescia che non riesce a garantire la terapia ai malati«. Così il presidente di Stamina Foundation, Davide Vannoni, replica al commissario straordinario degli Spedali Civili di Brescia Ezio Belleri che, in un’intervista a Repubblica, afferma che »l’ospedale è un inferno« e »preso d’assalto dalle richieste«. »Sentire le parole del commissario – afferma Vannoni – fa rabbrividire. A me risulta, inoltre, che siano 40 i pazienti in trattamento e 150 quelli in lista di attesa«. Al commissario, sottolinea, »rispondo che è l’ospedale che sta creando un ‘infernò per i tanti malati che hanno diritto alla terapia e non riescono ad averla«. Belleri, afferma inoltre Vannoni, »ha dichiarato che gli Spedali Civili fanno 76mila ricoveri e 5,2 milioni di prestazioni l’anno. A fronte di ciò – conclude – mi pare poco credibile che non riesca a garantire la terapia Stamina per 150 pazienti ancora in attesa«.

Ti potrebbero interessare anche:

Imbarazzi e vecchie ferite, perchè il Colle subisce il pressing dei giudici siciliani
CALCIO/ Latina, torna il ghanese Alhassan
Bertolaso, Meloni, Marchini? Deve decidere Berlusconi
Choc in spiaggia: si strozza con un pezzo di pane e muore
Dopo 40 anni i giovani di Confindustria via da S.Margherita Ligure, l'hotel non li vuole
Gdf sequestra 45mln beni a re imballaggi



wordpress stat