| categoria: politica

“Berlusconiani” sfidano “Alfaniani”, ora gruppo FDi-Pdl

Ormai la scissione interna al Pdl è inevitabile. In Transatlantico, a Montecitorio, non si parla d’altro. Sui divanetti peones e big di partito cercano si sbrogliare la matassa e di capire dove porterà la spaccatura tra ‘dissidentì e berlusconiani. I fedelissimi del Cavaliere sono pronti a costituire il gruppo Forza Italia-Pdl come risposta e sfida agli ‘alfanianì. tant’è che in queste ore si stanno raccogliendo le firme per la formalizzare la nascita di un gruppo autonomo forzista contrapposto a quello annunciato da Fabrizio Cicchitto e Roberto Formigoni, che dovrebbe chiamarsi ‘I Popolarì. «Noi non ci sentiamo diversamente berlusconiani, siamo berlusconiani e basta», assicurano tutti i deputati della ‘vecchia guardia azzurrà. «Ormai ci sono due linee nel partito e Alfano deve dire chiaramento cosa vuole fare», avvertono.

Ti potrebbero interessare anche:

IL PUNTO/ E' lite sulla legge elettorale, partono in salita i cento giorni di Letta
Berlusconi scrive a Tempi: Napolitano non mi ha tutelato, Letta inaffidabile
IL PUNTO/ Il Cav non si arrende, nella notte parte la caccia al voto
Sondaggi: scende fiducia italiani su Renzi e Governo
Renzi "chiude" il 2015 al Governo: "L'Economia cresce, tasse giù"
FOCUS/ Giochi, enti locali, condomini, i nodi della manovra al Senato



wordpress stat