| categoria: In breve, Senza categoria

La maglia della Juve? E’ fatta di plastica riciclata

La stagione calcistica è appena iniziata ma in Italia si sa già chi ha vinto la partita più importante con l’ambiente. Si tratta della Juventus che, per quest’anno, ha regalato una sorpresa con la sua seconda maglia realizzata con tredici bottiglie di plastica riciclata. E’ quanto riporta ‘In a Bottle’ in un articolo sul rapporto calcio/sostenibilità.
Se la prima divisa Juventus resta la classica maglia a strisce bianche e nere, innovativo è invece il completo da trasferta Away, per il quale sono stati scelti il giallo e il blu, colori simbolo della città di Torino, già utilizzati con grande successo negli anni ’80. Ciò che però contraddistingue maggiormente la nuova divisa è l’impegno dimostrato per limitare al minimo l’impatto ambientale: maglia e pantaloncini sono stati infatti realizzati utilizzando tredici bottiglie di plastica riciclata, fuse in un filato che viene poi trasformato in poliestere riciclato, riducendo così il consumo di energia fino al 30% rispetto alla produzione del poliestere classico
Oltre all’aspetto del riciclo, le maglie sono state progettate per tenere i calciatori più asciutti, più freschi e più comodi permettendo loro di mantenere una temperatura corporea ottimale e di esibire le massime prestazioni sul campo. Il tessuto “Nike Dri-Fit”, è stato infatti reso del 23% più leggero di quello della stagione precedente e per il 20% più resistente, migliorandone sensibilmente anche l’elasticità. Il tessuto permette inoltre una maggior traspirazione, allontanando il sudore dalla pelle. Il nuovo kit ha ottimizzato le zone di ventilazione: minuscoli fori tagliati al laser sono posti su entrambi i lati della maglia e sulla cintura dei pantaloncini. Nell’intera parte posteriore della maglia sono infine posti degli inserti in mesh che migliorano la traspirazione ed il comfort.

Ti potrebbero interessare anche:

MAFIA/2 - Metanizzazione in affari con i boss, sequestro da 46 milioni
Salute mentale, le associazioni: «Serve al più presto una regionale»
FMI/ Il Board conferma la fiducia in Chistine Lagarde
Chievo-Juve, esordio nella serie A della bomboletta spray
Da cantina a rifugio, riapre il bunker di Mussolini
Venezia, cede pontile, in acqua gli ospiti della cena vip



wordpress stat