| categoria: sport

Paolo Maldini manager del Psg al posto di Leonardo?


Paolo Maldini potrebbe essere l’erede di Leonardo al Paris Saint Germain. Il club dello Sceicco pensa all’ex bandiera milanista per sostituire il brasiliano che lasciò in estate dopo aver completato l’acquisto di Edinson Cavani dal Napoli. Non sarebbe un caso l’avvistamento dello stesso Maldini mercoledì sera al Parco dei Principi durante l’Ibra-show (3-0 al Benfica con doppietta dello svedese e gol di Marquinhos). Va detto che l’ex difensore rossonero era stato accostato nei mesi scorsi anche come cavallo di ritorno in via Turati al fianco di Barbara Berlusconi in vista di un nuovo corso milanista. Scenari che non si sono mai avverati sin qui e ora potrebbe essere a Parigi la nuova vita di Maldini, sulla scia di ex rossoneri come Ibra e Thiago Silva (senza dimenticare Carletto Ancelotti che è passato dalla Tour Eiffel vincendo una Ligue 1 prima di trasferirsi a Madrid).

Intanto Christian Maldini (classe ’96) ha svolto in queste ore il suo primo allenamento con la prima squadra del Milan. Come papà Paolo gioca terzino. Si è infatti allenato agli ordini di Massimiliano Allegri visti i tanti indisponibili. Il tecnico livornese ha aggregato alcuni ragazzi della Primavera guidata da Pippo Inzaghi.

Tornando invece agli incroci (mancati) Milano-Parigi si segnala anche quello di Gregory Van der Wiel, oggi tassello importante nel mosaico di Laurent Blanc sulla fascia destra. Ma nell’ultima sessione di mercato estivo ha rishiato di trasferirsi all’ombra della Madonnina, sulla sponda nerazzurra. Proprio in queste ore, Mino Raiola ha rivelato: “Oggi Van der Wiel merita di essere titolare nel PSG. In estato è stato davvero molto vicino a firmare con l’Inter. Ma abbiamo deciso di restare e il club non ha più voluto lasciarlo partire”.

Un altro italiano che non dovrebbe venire a Milano (o Torino) pur essendo oggetto di attenzioni è Marco Verratti (molto positivo contro il Benfica). Il presidente del PSG Nasser Al-Khelaifi assicura: “E’ un giocatore incredibile, ogni giorno conferma di essere lui il futuro del PSG e della nazionale italiana”.

Ti potrebbero interessare anche:

F1/ Alonso, flop della Ferrari è sorpresa solo a metà
F1/ BVettel nella leggenda a Suzuka, nono successo e mondiale in tasca
Garcia: «Finché non mi cacciano io resterò alla Roma, uniti possiamo arrivare al top»
FIORETTO/ Le azzurre fuori dal podio a Danzica
ICARDI-PERISIC,INTER SOFFRE E BATTE IL CHIEVO
Malagò: "Fisi chiederà rinvio Mondiali di sci Cortina al 2022"



wordpress stat