| categoria: Roma e Lazio

Marino pedonalizza anche il lungomare di Ostia


Dopo i Fori imperiali l’effetto pedonalizzazione arriva anche sul litorale della Capitale. Per tutto il mese di ottobre, stop ogni domenica ad auto e scooter sul lungomare di Ostia. E alla prima giornata autunnale più ‘green’ non poteva mancare il sindaco di Roma Ignazio Marino che ha fatto una ‘biciclettatà vista mare. Decine e decine i romani che hanno approfittato dell’assenza di auto per passeggiare e portare i loro i figli a fare una pedalata al profumo di salsedine. «La pedonalizzazione del lungomare di Ostia va nella direzione di valorizzare questo patrimonio straordinario che noi abbiamo – commenta il chirurgo dem sottolineando come sia un’iniziativa sicuramente da replicare – Pedonalizzare significa anche aumentare il commercio e le possibilità di fare impresa, ma soprattutto stare insieme. La nostra città vuole davvero tornare ad essere una comunità». Il sindaco per raggiungere Ostia è salito nuovamente, a distanza di qualche mese, sulla Roma-Lido. Diversi i passeggeri che si sono presentati al primo cittadino lamentandosi delle condizioni della ferrovia urbana, una delle linee che registra più disagi nella Capitale: «Abbiamo messo nel bilancio di previsione del 2014 i soldi per aumentare la frequenza dei treni» promette loro Marino. Una volta sceso con la sua bici alla stazione Lido centro, il sindaco-ciclista ha pedalato, ‘inseguitò da altre biciclette, fino al pontile. Da lì è andato poi sulla spiaggia per liberare, insieme agli animalisti della Lipu, alcuni gabbiani. «Faremo rivedere il mare ai cittadini di Ostia». È la promessa fatta da Marino ai residenti che chiedono se finalmente sarà abbattuto il cosiddetto ‘lungomurò di Ostia. «È comunque una programmazione deve fare il municipio – spiega Marino – e noi li sosterremo. L’assessore all’Ambiente insieme con il presidente del municipio sta studiando un piano per rendere maggiormente fruibile il mare. Dobbiamo restituire ai cittadini la natura, ma faremo molto di più per il decoro urbano a Ostia. Dobbiamo investire nel 2014 in questa parte molto importante della nostra città». Ma a preoccupare molti dei cittadini di Ostia è il fenomeno della criminalità – un «problema presente, un’emergenza di cui ci dobbiamo occupare» assicura Marino che ricorda come il Campidoglio stia lavorando gomito a gomito con il Municipio X sulle concessioni demaniali affinchè siano fatte «nella più piena legalità, legittimità e trasparenza». Prima di risalire sul treno della Roma-Lido il chirurgo dem non ha voluto lasciare a bocca asciutta gli amanti di due ruote in attesa di novità. E dopo averli rassicurati che il Campidoglio è a lavoro sulla questione delle ciclabili annuncia che da gennaio arriveranno nella Capitale mille nuove bici per il bike-sharing: «A Roma il bike-sharing è stato un fallimento – chiosa Marino – Ora rilanceremo il servizio. L’assessore ai Trasporti Improta è a lavoro e da gennaio lancerà il nuovo programma. La disponibilità iniziale sarà di quasi mille bici».

Ti potrebbero interessare anche:

Osservatore romano, indigna la zona a luci rosse a Roma. Esposto di Fiin Procura
RIFIUTI/ I cittadini del IV Municipio sigillano i cassonetti per protesta
Renzi: «Primarie Pd a Roma? Il Sindaco lo scelgono romani»
Marchini, non ci fermano togliendoci i finanziamenti
RAGGI, AL VIA LAVORI MANUTENZIONE SU VIA OSTIENSE
Perché il Campidoglio tiene al gelo scuole e uffici del centro



wordpress stat