| categoria: In breve

ROMA/ Rom minorenne privata documenti e violentata, arrestato l’aguzzino

Attirata in Italia con la promessa di un futuro ha trovato solo botte e violenza. Una minorenne romena ha raccontato alla polizia che un connazionale le ha prima tolto i documenti e poi l’ha stuprata. Grazie al suo racconto e alla testimonianza di un’altra persona, gli agenti intervenuti nel campo nomadi di via del Foro Italico, a Roma, hanno avuto un identikit e tracciando il cellulare del sospetatto, lo hanno seguito fino nel quartiere Spinaceto, dall’altra parte della citta’, dove e’ stato arrestato. Inutile il tentativo da parte dei parenti dell’uomo, che risiedono in un abitazione in via Menandro, di depistare gli agenti per proteggerne la fuga. D.V., 58enne, si era nascosto all’interno di un locale adiacente a quello destinato ai motori dell’ascensore. Due suoi parenti sono stati denunciati per favoreggiamento. Indagini sono ancora in corso dato che per il violentatore e’ scattata anche una denuncia per ricettazione e rapina.

Ti potrebbero interessare anche:

Anche Moccia al bacio di gruppo sotto la statua di Ovidio a Sulmona
Pistorius lunedì a processo, sarà trasmesso anche in tv
Omicidio Garlasco, il Pg si concentra su sms e mail. Lunedì le prime notizie
MIGRANTI/ Dal Papa pasta, latte e biscotti agli ospiti del centro Baobab
Farmacista suicida, il Csm: doveroso il sopralluogo del Pm
Bomba al mercato nelle Filippine: almeno 20 morti e 50 feriti



wordpress stat