| categoria: Roma e Lazio

Vigili, dal Comune un milione per straordinari

Vigili, dal Comune un milione per straordinari E si lavora per sbloccare il concorso È durato più di due ore l’incontro tra il sindaco Marino, il neo comandante Clemente e le 5 sigle sindacali dei caschi bianchi: un tavolo tecnico permanente e lo sblocco del concorso per assumere nuove unità. Questo, in sostanza quanto è stato concordato. Dal Campidoglio inoltre arriverà un milione di euro per gli straordinari.

I vigili durante l’incontro hanno più volte ribadito che il corpo della Municipale necessità di linee guida precise e da concordare. “È stato aperto un tavolo tecnico” ha detto a margine della riunione Francesco Croce, segretario UIL ” noi abbiamo sottolineato all’amministrazione comunale che vigileremo costantemente su quanto farà e deciderà il Campidoglio. Intanto- ha aggiunto il segretario Croce – il sindaco ci ha garantito l’interessamento sullo sblocco del concorso e quindi sulle assunzioni. L’avvocatura e gli uffici comunali sono già a lavoro. Non siamo pienamente soddisfatti di questa mattina, ma è sicuramente un primo passo che apprezziamo”.

Nelle prossime ore verrà comunicata alle sigle sindacali la data per una seconda riunione, necessaria per definire le linee programmatiche del corpo. Dal 15 ottobre invece sono in calendario 4 assemblee informative: nei singoli gruppi verrà data comunicazione di quanto stabilito con il sindaco Marino. I primi gruppi che verranno aggiornati sono del Prenestino, Tuscolano e Salario.

Intanto, il nuovo comandante Raffaele Clemente si è presentato: “Le priorità del mio mandato? Ascoltare, perché è fondamentale ascoltare chi lavora per strada”. “Non si costruisce una casa senza chiedere parere a chi vi abita- ha aggiunto Clemente- per questo è stato anche programmato un nuovo incontro in cui le priorità saranno il tema principale. In questi giorni incontrerò gli altri attori della sicurezza e non saranno cari saluti: si parlerà concretamente delle cose da fare. Perche’ ho preso l’impegno di tornare con un quadro concreto tra qualche giorno”.

Quanto al ricorso al Tar dell’Ospol contro la nomina extra-corpo dei vigli urbani, Clemente ha detto: “E’ un’iniziativa legittima, non sono turbato. Comprendo chi chiedeva un comandante interno. Si tratta di sentimenti, ed è una cosa legittima. Ma l’amministrazione ha fatto una scelta differente ed ora sta a me

Ti potrebbero interessare anche:

RIETI/ Mons. Girotti: 'Ecco come vengono aiutate le 'pecorelle smarrite''
ELETTORANDO/ Storace: i sondaggi ci premiano. La Meloni, no, non l'ho sentita
Dieci mesi di giunta Raggi, pochi atti e poche cose da raccontare
L'idea M5S su Atac: prolungare il contratto al 2024 per evitare il crac
Lo scandalo dei comunales, boom di assenze. E non succede nulla
Attentato alle tubature al Tuscolano. Raggi: "Colpa dei no alla preferenziale"



wordpress stat