| categoria: politica

SONDAGGI/ PD boom, il Centro si squaglia

Aumenta sempre di più il distacco tra il Pd e il Pdl. Secondo gli ultimi dati dell’Istituto Piepoli, pubblicati in esclusiva da Affaritaliani.it, il Partito democratico ha guadagnato mezzo punto arrivando al 30%, mentre il Popolo delle Libertà (alias Forza Italia), è sceso di un punto, passando dal 24,5% al 23,5%. Anche a livello di coalizione la sinistra è in vantaggio, con il Centrosinistra al 35% e il Centrodestra al 33%. Sinistra ecologia e libertà di Nichi Vendola è stabile intorno al 4%, mentre nel campo avversario Fratelli d’Italia è fermo al 2,5%. La Lega Nord è stabile al 4%.

Il Centro è invece ormai crollato sotto la soglia del 5%, con Sc e Udc al 2,5%. Pagano le divisioni delle ultime settimane con le dimissioni di Monti. Il Professore aveva catalizzato il voto dei moderati dopo l’esperienza da premier e intorno a sé aveva raccolto un consenso tale da fargli raggiungere quota dieci per cento. Nessuna variazione si registra anche nel campo grillino, con il Movimento 5 Stelle che si è assestato sul 20%.

Per quanto riguarda invece la fiducia nei leader politici svetta su tutti Matteo Renzi al 53%, Letta è staccato di venti punti, mentre Cuperlo si ferma al 7%, insieme anche a Civati. Appena il 2% è il valore assegnato a Gianni Pittella.

Ti potrebbero interessare anche:

SICUREZZA/ La scorta ai politici? Spesso solo status symbol . A Roma impiegati 1200 agenti
Tosi in campo per la candidatura in Lega, sfida con Bossi
Berlusconi, malore poi a Bari frena su leadership centrodestra
Dopo l'addio al Pd, Pippo Civati fonda Possibile
Ok commissione a ddl concorrenza, in aula il 21 settembre
GIUSTIZIA: MOBILITAZIONE MAGISTRATI ONORARI, SCIOPERO A MAGGIO



wordpress stat