| categoria: In breve, Latina, politica

Due interrogazioni del M5S in Senato: come mai Cusani (Latina) non è stato ancora destituito?

I portavoce M5S al Senato Ivana Simeoni e Giuseppe Vacciano hanno presentato due interrogazioni parlamentari per far luce su dinamiche poco chiare riguardanti l’amministrazione della Provincia di Latina. I due documenti si intrecciano sulla dirigenza dell’ente provinciale che in entrambi i casi dimostra una gestione “feudale” dell’amministrazione del territorio pontino. La Simeoni pone l’attenzione sulla persona del Presidente della Provincia, Armando Cusani, che in base alla legge Severino, poiché condannato per abuso di ufficio e noto per i suoi conflitti di interessi, dovrebbe già essere decaduto dalla carica, ma lo stesso pare non intenzionato a cedere la poltrona.
Vacciano interroga i ministri di riferimento su con concorsi “pilotati” per l’assunzione di personale dirigenziale vicino, per parentela e/o amicizia, ai soliti noti del medesimo ente. Sono in corso diverse indagini della Procura della Repubblica e della Guardia di Finanza su tali fatti che se accertati porterebbero, per legge, allo scioglimento del Consiglio Provinciale.

Ti potrebbero interessare anche:

Il capogruppo dei grillini difende i suoi: siamo caduti in una trappola
Alemanno perde il Campidoglio, la moglie "promossa" da Alfano
FI/ Fitto: 'Con Silvio da sempre, ma no a gara degli incarichi'
CARNEVALE/Successo "Festa Veneziana", 100 barche al Canal Grande
Usa, 18enne nero ucciso da un poliziotto. Rivolta a Saint Louis
SCHEDA/ Da Bicamerale al Senato, la storia infinita delle riforme



wordpress stat