| categoria: litorale

I sindaci del litorale sul treno per protestare contro i disservizi della Fr5

I pendolari sul treno regionale per Roma

Il sindaco di Tarquinia, Mauro Mazzola viaggerà in treno con la fascia tricolore, per protestare contro i disservizi della linea FR5. Con lui ci saranno anche i primi cittadini di Montalto di Castro, Civitavecchia, Santa Marinella, Cerveteri, Ladispoli, Tolfa e Allumiere, che lunedì 28 ottobre, saliranno insieme ai pendolari sul regionale 3253 per andare a Roma alla sede delle Ferrovie dello Stato, in piazza della Croce Rossa, chiedendo di essere ricevuti dall’amministratore delegato Mauro Moretti. «Ho aderito alla proposta del sindaco Pietro Tidei di fare quest’azione di protesta congiunta per i tanti disagi che ogni giorno vivono i pendolari: dai ritardi al sovraffollamento delle carrozze, dal mal condizionamento alla carenza di pulizia. – afferma il sindaco Mazzola – In questi anni ho più volte sollecitato le Ferrovie dello Stato e Trenitalia ad assumersi le proprie responsabilità. Oltre al miglioramento del servizio, chiedo che il capolinea dei treni ad alta frequenza, TAF, sia spostato a Montalto di Castro. La regione Lazio non finisce a Civitavecchia».

Ti potrebbero interessare anche:

CIVITAVECCHIA/Spacciavano stupefacenti nei pressi di un noto stabilimento balneare: arrestati
OSTIA/ Assessore Cattoi: 'Intollerabile il pestaggio della diciannovenne, presto sportello al Grassi...
Fregene, la pineta dedicata a Federico Fellini
CIVITAVECCHIA, da quattro mesi senza stipendio. Protestano i lavoratori edili del porto
Ostia e litorale senza bagnini, distrutta l'economia estiva. Tuffi vietati
L'INTERVENTO/ “Orfana”della Provincia Sabaudia rischia il collasso



wordpress stat