| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

Extragettito sanitario per il trasporto pubblico locale di Roma, il Consiglio approva, l’opposizione insorge

L’assessore al Bilancio, demanio e patrimonio della Regione Lazio, Alessandra Sartore, ha illustrato al Consiglio regionale la sua relazione sui finanziamenti al servizio pubblico locale. Ne è seguito un lungo e articolato dibattito, conclusosi con l’approvazione, a maggioranza, della risoluzione n. 26, primo firmatario il capogruppo del Pd, Marco Vincenzi. Premesso che per l’anno 2013 non sono previsti finanziamenti regionali per il trasporto pubblico locale di Roma, con la risoluzione n. 26 il Consiglio regionale del Lazio impegna la Giunta «a provvedere, ove venga verificata la fattibilità, a coprire i debiti pregressi al 31 dicembre 2012 del trasporto pubblico locale, a valere sulle risorse del Fondo di liquidità previsto dal decreto legge 8 aprile 2013, n. 35, come rifinanziato dal decreto legge 31 agosto 2013, n. 102; ad assegnare l’eventuale extragettito sanitario alle finalità del trasporto pubblico locale di Roma con l’indicazione di destinarli al pagamento dei debiti nei confronti dei fornitori e collaboratori». Inoltre, la risoluzione n. 26 impegna la Giunta «a chiedere un coerente impegno al Comune di Roma per il rilancio del trasporto pubblico, con un serio piano industriale per le aziende in difficoltà, così come la Regione Lazio sta facendo con il sostegno al Cotral Spa; a stigmatizzare l’uso di ingenti somme da parte delle aziende pubbliche del trasporto per laute buonuscite di manager che viste le difficoltà economiche appaiono ingiustificabili; a rivolgere ogni sforzo per la valorizzazione delle risorse umane presenti nelle aziende e a limitare il ricorso a nuove assunzioni dirigenziali; a finalizzare ogni sforzo degli attori coinvolti per un rilancio complessivo del sistema della mobilità collettiva che non veda compromessa la centralità del soggetto pubblico». Respinte invece due risoluzioni sullo stesso argomento, presentate da alcuni consiglieri di minoranza.

Ti potrebbero interessare anche:

Valanga ad Aosta, muoiono in due. Un ferito in Valtellina
S.Eugenio, Pronto Soccorso in tilt, blitz dei consiglieri di FI
Il Comune requisisce la sala Troisi, Ferrero si ribella:«L’ho comprato dal Tribunale, denuncerò il s...
IL PUNTO/ Serie A parte con il botto, teste di serie ko
Allarme bomba a Roma davanti al ministero della Giustizia
IL BORSINO DELLA POLITICA NELLA "FASE 2"



wordpress stat