| categoria: politica

Se un elettricista di Montecitorio prende 136mila euro all’anno…

Lavorare alla Camera conviene. Non solo per i politici . Lo spiega “United for a fair economy”, un’organizzazione di Boston nata per contrastare le disuguaglianze nella distribuzione della ricchezza e l’autorevole Affari Italiani lo rilancia con la giusta dose di polemica. Gli stipendi alti non riguardano, infatti, solo i parlamentari ma anche tutto il personale che ruota attorno a Palazzo Madama e a Montecitorio. E i guadagni di commessi, elettricisti e centralinisti, soprattutto in tempo di crisi, appaiono imbarazzanti. Cifre da capogiro. Uno schiaffo alla recessione. A rendere noti i dati è “United for a fair economy”, un’organizzazione di Boston nata per contrastare le disuguaglianze nella distribuzione della ricchezza.

Un elettricista di Montecitorio per esempio prende 136.000 euro l’anno, più di tre volte un elettricista qualunque. Un commesso, invece, percepisce 60.000 euro di stipendio ‘base’, ma può arrivare anche a prendere 400.000 euro l’anno. Gli operatori tecnici, categoria nella quale rientrano i centralinisti, gli elettricisti e pure il barbiere di Montecitorio, vengono assunti con uno stipendio che supera di poco i 30 mila euro lordi l’anno, come riporta il Corriere della Sera. Ma già dopo 10 anni la loro busta paga è quasi raddoppiata, superando quota 50 mila, e a fine carriera può arrivare a 136 mila euro l’anno. Tradotto: un elettricista, un centralinista e un barbiere della Camera, anche se a fine carriera, messi insieme guadagnano quanto il segretario generale, che è pur sempre a capo di 1.500 persone.

Ti potrebbero interessare anche:

Pd confuso e poco sereno, slitta all'11 maggio l'assemblea per il reggente (Epifani?)
Lorenzin, Fi non ha più futuro, realizziamo noi riforme
Renzi a San Francisco, una 'rivoluzione' per cambiare
Ridisegnato il bonuns bebè, Ncd scalda la polemica sulla social card
Referendum, Berlusconi attacca Confindustria: "Sono aspiranti sudditi"
MILANO/ Sala indagato per il maxi appalto dell’Expo



wordpress stat