| categoria: politica

Ghedini smentisce, non c’è nessuna domanda di grazia per il Cavaliere

La notizia apparsa sul quotidiano “Il Tempo” riguardante l’asserita presentazione di una domanda di grazia al Presidente della Repubblica da parte dei figli del Presidente Berlusconi, è destituita di ogni fondamento. Nessuna istanza in tal senso è stata mai presentata e tutte le ricostruzioni e i retroscena sono palesemente frutto di fantasia”. E’ quanto afferma l’avvocato di Berlusconi Niccolò Ghedini.
Archiviare il caso del giudice Antonio Esposito, accusato di aver anticipato in un’intervista al Mattino le motivazioni per le quali il collegio da lui presieduto in Cassazione ha condannato Silvio Berlusconi per frode fiscale. E’ quello che chiede la Prima Commissione del Csm al plenum di Palazzo dei marescialli. La decisione di chiedere al plenum l’archiviazione del fascicolo e dunque di escludere l’esistenza dei presupposti per un’eventuale trasferimento d’ufficio di Esposito per incompatibilità funzionale e’ stata presa all’unanimità, in accoglimento della proposta del relatore Mariano Sciacca, togato di Unicost.

Ti potrebbero interessare anche:

Concorso esterno in associazione mafiosa, Lombardo condannato a 6 anni e 8 mesi
Incontro Renzi-Merkel, il premier è soddisfatto: 'La cancelliera ha colto la nostra svolta'
Sblocca Italia, nodi Fs e Autostrade, Lupi tira dritto
Editoria, dal primo dicembre la Padania non sarà più in edicola
Consulta, Boldrini alza la voce, "tempo scaduto". La minoranza Pd apre ai cinque stelle
Tangenti, Alfano contrattacca: "Uso politico di scarti inchiesta"



wordpress stat