| categoria: In breve, Senza categoria

Badante moldava vince 4 milioni al gratta e vinci in Abruzzo

Nessuna occupazione fissa, solo lavori saltuari ma, giunta in Italia dalla Moldavia in cerca di fortuna, non ha mai rinunciato a coltivare il suo sogno. Prima di andare a pulire le scale di un palazzo del centro storico e ad accudire un anziano, si fermava in edicola, sempre la stessa, per tentare la sorte. E lo faceva con i gratta e vinci per i quali spendeva quasi tutti i suoi risparmi: 15, 30 e a volte, anche 50 euro. «Per me è un investimento» diceva ogni volta all’edicolante, «vedrai che prima o poi vincerò e la mia vita cambierà». E la vita di questa donna moldava è cambiata alle 8,30 di stamani quando grattando nervosamente l’ultimo dei biglietti che aveva acquistato, quelli che ti fanno diventare «mega turista per sempre» è sbiancata in viso. «Mi sembra di aver vinto qualcosa», ha detto all’ edicolante che guardandola con emozione le ha risposto: «Sei diventata ricca, hai vinto quattro milioni di euro». «Lei mi ha abbracciato e mi ha baciato – ha raccontato in seguito l’edicolante – quindi si è allontanata promettendomi che sarebbe tornata per ringraziarmi». La donna incasserà subito 200 mila euro, per poi avere una rendita mensile di 15 mila euro per i prossimi 20 anni, e una liquidazione finale di altri 100 mila euro. La notizia ha fatto subito il giro della città con l’ edicolante che, dopo aver fotocopiato il biglietto vincente l’ha attaccato in bella vista in mezzo ai giornali. E in pochi minuti l’edicola è divenuta meta di pellegrinaggio: tutti a chiedere chi fosse stato il fortunato vincitore. Tutti a tentare il colpo di fortuna che gli avrebbe cambiato la vita, come era successo qualche minuto prima alla donna Moldava. Un uomo ha addirittura acquistati due pacchi di gratta e vinci spendendo oltre 600 euro. «Non so da dove venga, sicuramente da un paese dell’Est, anche se non l’ho mai chiesto, ma abita a Sulmona da anni» ha ripetuto continuamente il giornalaio a chi gli chiedeva notizie sulla fortunata vincitrice, «so che ha un bambino e che viene due o tre volte la settimana nella mia edicola per giocare al gratta e vinci. Lo ha fatto con perseveranza e questa volta la fortuna non le ha girato le spalle». L«impressione che si è avuta è che il giornalaio non abbia detto tutto ciò che sapeva. La notizia si è subito diffusa anche nelle varie comunità straniere ed è stata caccia al vincitore. »Non sappiamo chi ha vinto ma siamo contenti perchè, questa volta, la fortuna si è ricordata anche di noi«. In città la comunità moldava non è molto numerosa: solo 12 donne tra le quali ci dovrebbe essere la fortunata vincitrice. Due le sospettate maggiori: madre e figlia, l’una di una quarantina di anni, l’altra di 24. Entrambe per l’intera giornata, cosa trovata strana dai vicini, non si sono fatte trovare in casa.

Ti potrebbero interessare anche:

Grillini contro la D'Urso: ecco come la tv falsifica la realtà di M5S
ROMA/ Venerdì tutti a piedi. Bus a rischio per 24 ore
Costo polizze a ricovero: a sud tre volte più care che in centro
Olimpiadi Roma 2024, Montezemolo presidente del comitato promotore
EGITTO/ Gaffe in tv, salta il ministro della Giustizia
Traffico da 23 miliardi di dollari all'anno sulla pelle degli animali rari



wordpress stat