| categoria: politica

La moglie di Renzi usa le preferenziali con il pass del sindaco

Foto che la inchiodano. E che imbarazzano il marito, Matteo Renzi, che della rottamazione dei costumi corrotti della politica ha fatto la sua battaglia. Agnese Landini, la moglie del sindaco di Firenze, viaggia sulle corsie preferenziali con il pass del sindaco. È l’accusa, con tanto di foto, lanciata da Panorama che domani pubblicherà un servizio nel numero in edicola. Il servizio, di un freelance del capoluogo toscano, sarebbe stato fatto il 31 ottobre. Nelle foto si vede la monovolume del sindaco nel percorso tra l’abitazione a Pontassieve e Poggio Imperiale dove Agnese insegna. Nel percorso, circa 20 chilometri, secondo il settimanale avrebbe preso diverse corsie preferenziali grazie al permesso esposto in bella vista: “servizio istituzionale”.

“Ero in ritardo per andare a scuola, ho preso una corsia preferenziale, ho sbagliato. Non risuccederà. Mi scuso se ho offeso la sensibilità di qualcuno e mi spiace richiamare su di me e sul mio lavoro un’attenzione che non voglio” spiega la moglie di Renzi. “Sentirmi paragonata alla casta per aver percorso, sbagliando, qualche centinaio di metri di preferenziale – aggiunge – mi sembra profondamente ingiusto. Ma mi aiuterà per il futuro a stare più attenta. Stavo guidando la macchina privata di mio marito Matteo – racconta – D’ora in poi starò attentissima a togliere il tagliando del permesso del Comune di Firenze quando userò io l’auto. Quella mattina non l’ho fatto e mi dispiace molto. Sono una persona normale, che non riesce ad abituarsi all’idea di essere pedinata, tutti i giorni, da fotografi alla ricerca di presunti scoop, come gli autori di questo servizio o come i loro colleghi che mi hanno ripreso mentre giocavo con i miei bambini nel giardino di casa”.

Ti potrebbero interessare anche:

IL PUNTO/ Countdown Giunta, il "processo" al Cavaliere puo' essere lungo
Testo integrale decreto legge Enti locali
Pd a pieno titolo nel Pse che oggi incorona Schulz
Fondi Pdl, Maurizio Gasparri assolto dall'accusa di peculato
Boldrini pubblica gli insulti sessisti che riceve su Fb con nomi e cognomi
VILIPENDIO:BONAFEDE,OK A PROCEDERE PER GRILLO E SALVINI



wordpress stat