| categoria: attualità, Senza categoria

Donna incinta uccisa, Palazzo Chigi condannato a risarcire la madre

La Presidenza del Consiglio è stata condannata a risarcire 80mila euro alla madre di Jennifer Zacconi, la ragazza 20enne incinta al nono mese, originaria di Olmo di Martellago (Venezia), uccisa nel 2006. Per l’omicidio è stato condannato Lucio Niero, che con la vittima aveva avuto una relazione. L’uomo doveva una provvisionale di 80mila euro alla madre della vittima ma, emersa la sua impossibilità di pagare, i famigliari della ragazza, attraverso il loro legale Claudio Defilippi, hanno chiesto la condanna del ministero della Giustizia e della Presidenza del Consiglio per la mancata attuazione della direttiva europea che prevede il diritto a ricevere dallo Stato un indennizzo nel caso in cui non sia possibile ottenere il risarcimento dal responsabile. Il giudice civile di Roma ha accolto parzialmente la richiesta condannando la Presidenza del Consiglio a un indennizzo di 80mila euro alla madre di Jennifer. «Questa sentenza – spiega l’avvocato Defilippi – apre la strada al diritto alla sicurezza e al fatto che, nel caso di omicidi, ci sia un intervento dello Stato qualora non si scopra il responsabile o qualora il responsabile non paghi». Tuttavia, quanto alle cifre, l’avvocato è pronto a impugnare la sentenza: «È stato deciso un indennizzo di 80mila euro senza il risarcimento delle spese legali», continua spiegando che la famiglia chiedeva dal reo un risarcimento di «500mila euro», ossia 250mila euro per la ragazza uccisa e 250mila euro per il bambino che sarebbe nato di lì a poco. «Faremo appello», avverte il legale secondo il quale è comunque «positivo il principio accolto dal giudice romano cioè una sorta di responsabilità oggettiva dello Stato se non viene scoperto il responsabile di un delitto oppure se il responsabile non paga. Spero che questo caso faccia giurisprudenza».

Ti potrebbero interessare anche:

Fiiumicino, rubata la Ferrari del calciatore Maxi Lopez
MODA/ Prada, la risposta a chi vuole le donne remissive
Gelo Cav-Verdini su Fi 2.0, il nodo del nuovo Nazareno
FIUMICINO/ Ippoterapia, Zingaretti e Regione bloccano le terapie ai bambini?
Soldati italiani in Iraq, Pinotti precisa: non andranno a combattere
Il Papa nel Chiapas, tra poveri e disperati



wordpress stat