| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

METRO C/ I sindacati occupano la sala del Carroccio in Campidoglio

I sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno occupato la sala del Carroccio in Campidoglio dopo l’incontro con l’assessore alla Mobilità Improta sui fondi per la Metro C. «Gli accordi che si sottoscrivono si rispettano e faremo seguire le parole ai fatti – ha detto Claudio Di Berardino della Cgil- A fronte della crisi che abbiamo non possiamo permetterci il lusso di bloccare le opere e non pagare i lavoratori». «Siamo in attesa che ci vengano a dire che cosa è successo dal 30 ottobre – dichiara Pierpaolo Bombardieri, della Uil – e perchè si sono assunti degli impegni che poi non sanno rispettare». «Abbiamo deciso di occupare – dice Paolo Ricucci, segretario Cisl Roma e Lazio – perchè non possiamo fare accordi e poi dover combattere perchè vengano rispettati. Aspettiamo che il sindaco venga a dirci parole di verità». In seguito alla protesta, il sindaco Ignazio Marino ha ricevuto una delegazione dei sindacati, al momento l’incontro è ancora in corso. Un centinaio di lavoratori della Metro C sono riuniti sotto il Campidoglio per chiedere un incontro con il sindaco Ignazio Marino. «Marino come Schettino», «Dimissioni» e «Firmaci l’assegno» tra i cori scanditi dai manifestanti.

Ti potrebbero interessare anche:

SCHEDA/ Da Fini a Toti-Gelmini, la lunga serie dei fuorionda
SCHEDA/ Iraq, dal ritiro Usa all'avanzata delle milizie, cronistoria di una crisi
SINODO/ Lo stato dei divorziati risposati non è adulterio
Trenta anni fa la prima nata da procreazione medicalmente assistita e utero in affitto
Ostia, estate nera. Blitz allo stabilimento Battistini, sequestrate strutture abusive
Terremoto a Ischia: morte due donne, 39 feriti



wordpress stat