| categoria: Roma e Lazio

I naufraghi da Lampedusa,”accolti in luogo segreto”. Marino: per proteggere la loro privacy

Sono arrivati a bordo di un Boeing 737 della compagnia Mistral Air proveniente da Lampedusa, un gruppo di 91 profughi dei 155 sopravvissuti al naufragio dello scorso 3 ottobre. Il volo è atterrato a Fiumicino poco dopo le 13. Ad accogliere gli eritrei il sindaco di Roma, Ignazio Marino, e l’assessore alle Politiche sociali, Rita Cutini che ha spiegato come per ciascuno dei superstiti provenienti da Lampedusa il ministero dell’Interno provvede con 35 euro al giorno di cui il 20%, ovvero 7 euro, sia a carico di Roma capitale. I profughi sono stati condotti in una unica struttura, ma la destinazione rimane top secret “Per proteggere la loro privacy” spiega il sindaco di Roma, Ignazio Marino.

“Abbiamo aperto un conto corrente solidarietà per i migranti di Lampedusa a Roma – spiega il sindaco Marino – L’ iban è IT31Z0200805117000102873926. La causale da inserire per i diversi progetti è 01 sanità, 02 vestiario, 03 inserimento lavoro, 04 formazione, 05 educazione civica e 06 generico”.

Ti potrebbero interessare anche:

Ostia e Infernetto, invasione di Rom e sbandati. Ma il sindaco ha altro da fare
Marino pronto a candidarsi, fronda anti-Bertolaso
Stuprata in un parcheggio vicino al Gemelli
Appia Antica presto off limits per le auto
Abusivismo, i vigili "chiudono" tre hotel irregolari
Capannelle, scoppia l'incendio davanti alla caserma dei vigili. Stop al tratto Casilina-Ciampino del...



wordpress stat