| categoria: Dall'interno

Razzismo: rinasce Stormfront, perquisizioni in tutta Italia

La polizia di Roma sta eseguendo dall’alba 35 perquisizioni nei confronti di altrettante persone in tutta Italia, per identificare nuovi componenti e autori di un nuovo forum nazista sulla scia di ‘Stormfront’, il sito già in passato oscurato. Si tratta di persone residenti in 22 diverse province italiane, tra cui la Capitale e Milano, accusate della diffusione sulla rete di idee fondate sull’odio razziale ed etnico e di incitamento a commettere atti di discriminazione e di violenza per motivi razziali ed etnici.

Su sito insulti a Saviano e sindaco Lampedusa – Tra le persone prese di mira sul sito nazista Stormfront c’erano il sindaco di Lampedusa, Giuseppina Maria Nicolini, lo scrittore Roberto Saviano e l’assessore alle politiche culturali di un Municipio romano Carla Di Veroli. Contro di loro c’erano alcuni post sul forum che istigano all’odio e alla violenza per motivi razziali, etnici nazionali diffamatori.

Ti potrebbero interessare anche:

Università, 15mila iscritti ai test del Politecnico di Milano
Auto sbanda sul bagnato sulla A10, bambina di quattro anni sbalzata fuori. Muore
Neve sul Nord-ovest, Torino imbiancata
Morti in corsia: due arresti nel Varesotto
Consiglio di Stato, le indicazioni sui farmaci spettano allo Stato
Venezia da bollino nero, il sindaco Brugnaro blinda il centro storico



wordpress stat