| categoria: politica

Se la Cancellieri molla una donna potrebbe sostituirla, Livia Pomodoro

Le dimissioni dela Cancellieri sembrano probabilissime, è scattato il toto ministro, tanto che stanno emergendo ipotesi diverse: da Michele Vietti, a Luciano Violante, Renato Schifani, Giovanni Pitruzzella, a Giuliano Amato. Ma l’ipotesi più suggestiva riguarda il presidente del Tribunale di Milano, Livia Pomodoro. Personalità di indiscusso valore, già stretto collaboratore dell’ex ministro Claudio Martelli, sicuramente apprezzata anche dagli ambienti di Cl. Tra l’altro, proprio in un’intervista ad Affaritaliani.it, Livia Pomodoro, rilasciata il 20 marzo, Livia Pomodoro non aveva affatto disdegnato la possibilità di diventare ministro. Commentando l’ipotesi di Raffaele Guariniello guardasigilli, la presidente aveva detto: “Vorrà dire che farò domanda anche io per fare il ministro della Giustizia…”

Ti potrebbero interessare anche:

Pdl in confusione. E Alfano diventa "diversamente berlusconiano"
Italicum, oggi in aula la prima conta
SCUOLA/ Domani stop alle domande di assunzione dei precari
EDITORIA/ Agcom, vendita dei quotidiani in calo del 9.5%
ENDORSEMENT DI BATTISTA, FELICE SE DI MAIO CANDIDATO
Appendino indagata per concorso in peculato



wordpress stat