| categoria: politica

Se la Cancellieri molla una donna potrebbe sostituirla, Livia Pomodoro

Le dimissioni dela Cancellieri sembrano probabilissime, è scattato il toto ministro, tanto che stanno emergendo ipotesi diverse: da Michele Vietti, a Luciano Violante, Renato Schifani, Giovanni Pitruzzella, a Giuliano Amato. Ma l’ipotesi più suggestiva riguarda il presidente del Tribunale di Milano, Livia Pomodoro. Personalità di indiscusso valore, già stretto collaboratore dell’ex ministro Claudio Martelli, sicuramente apprezzata anche dagli ambienti di Cl. Tra l’altro, proprio in un’intervista ad Affaritaliani.it, Livia Pomodoro, rilasciata il 20 marzo, Livia Pomodoro non aveva affatto disdegnato la possibilità di diventare ministro. Commentando l’ipotesi di Raffaele Guariniello guardasigilli, la presidente aveva detto: “Vorrà dire che farò domanda anche io per fare il ministro della Giustizia…”

Ti potrebbero interessare anche:

Nodo "liste pulite", adesso entrano tutti, Cosentino, Dell'Utri, Papa e Milanese?
Lo tsunami tour di Grillo? E' costato due lire
Cinque Stelle in diretta su Facebook, bufera in Giunta al Senato
MARO'/ L'Italia prepara la carta per un arbitrato internazionale
Il vertice Rai lavora al taglio di 150 milioni, martedì il punto in cda
IL PUNTO/ M5S snobba Salvini-Fassina e vara il suo piano per le comunali



wordpress stat